Un film per gli U2… e un’operazione per Bono

Atteso a dicembre un art film ispirato al disco della band. E intanto Bono è stato operato all’occhio

Un film per gli U2… e un’operazione per Bono

Atteso a dicembre un art film ispirato al disco della band. E intanto Bono è stato operato all’occhio

Un film per gli U2… e un’operazione per Bono. Atteso a dicembre un art film ispirato al disco della band. E intanto Bono è stato operato all’occhio Gli U2 pubblicheranno undici video per accompagnare le canzoni del nuovo album “Songs Of Innocence”? Pare di sì, almeno secondo quanto riporta il fan site @U2. Non si tratterà però di un’operazione alla Beyoncé, che lo scorso anno pubblicò a sorpresa l’album “Beyoncé” e contemporaneamente i video dei brani. Il gruppo irlandese sta pensando a qualcosa di diverso, un unico lungo video, una sorta di nuovo format, che raccoglie i film di undici celebri artisti urbani ispirati dalle tracce di “Songs Of Innocence”. Il titolo dovrebbe essere “Films Of Innocence”. Il sito @U2 lo presenta così: «Undici dei più celebri artisti urbani sveleranno il loro lavoro attraverso una collezione di film artistici, ispirati da “Songs Of Innocence” degli U2. Prendendo come punto di riferimento i murales dell’Irlanda del Nord, gli U2 sono i primi a lanciare questo progetto che celebra lo speciale potere democratico dell’arte urbana. Oliver Jeffers, Robin Rhode, D*Face, Mode 2, Chloe Early, Ganzeer, Vhils, Maser, ROA, DALeast and Todd James hanno dato vita a questo progetto globale, collettivo e multidisciplinare. Scelti per la loro indubbia capacità di catturare l’immaginazione del pubblico, hanno avuto totale libertà creativa per mostrare la loro personale reazione alla musica degli U2, con una serie di film di cui alcuni d’animazione. Il risultato è una coinvolgente mostra di come siano diversi gli approcci, gli stili e i commenti. Potenti e consapevoli di sé, questi lavori scalano il mondo, giocano con il tempo e navigano tra la realtà aumentata e l’animazione da sogno. Uniti per la prima volta in un film, questi undici artisti internazionali hanno portato il loro lavoro dalle strade agli schermi. Questi lavori originali di video arte spostano le loro visioni dal fisico al digitale e sono raccolti insieme come un contrappunto visuale all’album, una raccolta di Film of Innocence unici e coinvolgenti». Il film, diretto da Jefferson Hack, sarà disponibile dal 9 dicembre, ma già su iTunes è possibile ordinarlo e dare un’occhiata al trailer. Intanto Bono ha subito un intervento chirurgico di cinque ore dopo essere caduto dalla bicicletta mentre pedalava al Central Park di New York, Secondo il magazine Rolling Stone, il musicista ha riportati gravi ferite e una frattura facciale che coinvolge un’orbita oculare. «L’omero è stato riparato con tre placche di metallo e 18 viti» ha rivelato il chirurgo Dean Lorich, che ha operato l’illustre paziente. Settimana scorsa l’aereo su cui viaggiava l’artista aveva perso il portellone posteriore in volo, durante il tragitto da Dublino a Berlino, ma fortunatamente non c’erano state conseguenze drammatiche per Bono e gli altri passeggeri del velivolo.

Now on air