Mariah Carey non festeggia i compleanni

Mariah Carey non festeggia i compleanni

Mariah Carey  non festeggia i compleanni in modo convenzionale come tutte le persone. Ha invece dichiarato che le piace ricordare anniversari e altre date importanti
Mariah Carey - catapultata tra le grandi star dello showbiz grazie al singolo "Vision of love" del 1990, e da allora sempre in vetta - ha rivelato come non le piaccia celebrare i fatidici giorni che le ricordano il passare del tempo, mentre ama festeggiare  anniversari e ricorrenze di momenti importanti.
Alla cantante è stato chiesto se sia preoccupata del fatto che la cultura pop sia ossessionata dall'età e da star dalle immagini sempre più  giovani dal momento che lei da più di 25 anni è al centro della scena musicale. Mariah Carey ha rivelato al magazine The Observer: « Non arrotondate per eccesso. Se proprio dove arrotondare gli anni, arrotondateli per difetto! Io non conto gli anni che passano. Celebro gli eventi, gli anniversari, non i compleanni perché, cari miei, io celebro la vita». Prima dell'intervento precedente ha anche scherzato, affermando: «Mettete un LOL  (Lot Of Laughs, un sacco di risate, n.d.r.) accanto a questa dichiarazione perché le persone sicuramente si chiederanno 'Che diavolo sta dicendo?"».  Mariah - madre di due gemelli di due anni, Moroccan e Monroe, avuti dal marito Nick Cannon - si sente un'eterna dodicenne che non crescerà mai. «Cari miei, io sarò sempre un'eterna dodicenne» ha concluso la cantante.

Now on air