Justin Timberlake ringrazia i genitori

Justin Timberlake ringrazia i genitori

Justin Timberlake ringrazia i genitori, con cui ha un rapporto speciale Incoraggiamento. La festa della mamma è passata da qualche giorno, ma Justin Timberlake ha voluto rendere omaggio a entrambi i suoi genitori, fondamentali a suo dire per la sua carriera in quanto capaci di incoraggiarlo costantemente a dare sempre il massimo nel lavoro. Il cantante 33enne, che prima del successo da solista è salito alle luci della ribalta grazie alla boy band degli N'Sync, rende merito a mamma e papà per avergli insegnato l' importanza di lavorare sempre con determinazione. «Una cosa ricordo di quello che i miei genitori mi hanno sempre detto - ha dichiarato Justin Timberlake nel corso del programma televisivo di Oprah Winfrey-: se dai anche più del 100 per cento, se riesci a superare i tuoi limiti, hai una grande possibilità di conquistare i tuoi obiettivi. E credo che sia una cosa assolutamente vera». Prove e live. Justin Timberlake ha anche ammesso di essersi allenato tanto nel ballo e nel canto e di aver deciso di esibirsi dal vivo solo quando si è sentito davvero pronto per affrontare il pubblico: «Se c'è qualcosa per cui vale la pena impegnarsi, devi dare tutto te stesso per raggiungere quell'obiettivo. Fare prove, lavorare anche lontano dal pubblico, arrivare al punto da essere assolutamente a tuo agio con quello che fai, allora in quel momento sei pronto anche per esibirti di fronte alla gente. Solo con l' esercizio e la pratica puoi riuscire a fare quello che sai e magari riuscire anche a essere originale e a fare qualcosa di diverso in ogni occasione».

Now on air