WEB RADIO

RMC Great Artists
 
RMC Italia
 
Xmas Radio
 
Radio Festival
 
MC2
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC New Classics
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC 90
 
RMC 80
 
Music Star Jovanotti
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC Hits
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Zucchero
 
Radio Bau & Co
 
Radio Kay Kay
 
RMC Love Songs
 
Music Star Coldplay
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Duets
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
rmc
 
Music Star Giorgia
 
RMC Marine
 

Rihanna ha sconfitto l'ansia con un life coach?

Rihanna ha sconfitto l'ansia con un life coach?
Rihanna ha sconfitto l'ansia con un life coach? Ad affermarlo, è la consulente in persona Ama provocare, mostrarsi ed esaltare la folla con la sua carica energetica, ma, per arrivare ai risultati brillanti della sua carriera, Rihanna ha dovuto superare gli aspetti più timidi e ansiosi del suo carattere. La popstar originaria di Barbados, che ha fatto incetta di Grammy negli ultimi anni, ha infatti dovuto affrontare i suoi problemi di autostima ricorrendo all’aiuto di un counselor life coach, figura che nel linguaggio sportivo sport è spesso tradotta con il termine di "motivatore". Il counselor sarebbe intervenuto, in particolare, prima di una celebre performance nel Regno Unito. Rihanna si sarebbe servita delle prestazioni della psicologa Natalie Thomas prima dell’esibizione a Londra per l'accensione delle luci natalizie al centro commerciale Westfield Stratford City (live per il quale fu pagata 500mila sterline). E sul sito della specialista, che promette di «aumentare la fiducia per realizzare i propri sogni» è chiaramente ammessa la consulenza alla popstar. Una fonte ha raccontato al tabloid britannico Mirror  che «Rihanna era incredibilmente nervosa prima della performance del 2012 a Westfield. In quel concerto c'era molta pressione su di lei e non voleva deludere il pubblico». Il racconto. Così ecco spiegato il ricorso al life coach. «Vide Natalie, che le spiegò come affrontare l’ansia, suggerendole alcune tecniche e dei trucchi per affrontare lo stress e rinforzare la sua fiducia», prosegue il tabloid britannico. «Ho dovuto affrontare le mie paure – ha confermato poi la stessa Rihanna -. Si può trovare sempre qualcosa di sbagliato, qualcosa con cui si è a disagio. Ma la consapevolezza di me e del mio corpo mi hanno aiutato a dare il giusto valore a quello che c’è sotto i vestiti o al di fuori dei vestiti».