WEB RADIO

Music Star Tiziano Ferro
 
Radio Kay Kay
 
RMC Marine
 
Music Star Jovanotti
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Zucchero
 
rmc
 
Xmas Radio
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC 90
 
RMC Love Songs
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
MC2
 
Music Star Giorgia
 
RMC Great Artists
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Bau & Co
 
RMC Duets
 
RMC Italia
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC 80
 
Radio Festival
 
RMC New Classics
 
RMC Hits
 

Marco Mengoni promette sorprese

Marco Mengoni promette sorprese

Un progetto “in due tempi” per il musicista

Marco Mengoni promette sorprese. Un progetto “in due tempi” per il musicista  Marco Mengoni è di ritorno. A dare la notizia è stato il musicista in persona, che si è servito della sua app ufficiale per lanciare il messaggio ai suoi fan. Quello in arrivo (si parla di gennaio) è un “progetto in due tempi”. Si potrebbe pensare a un’operazione discografica come quella che ultimamente ha visto protagonista Justin Timberlake, con il suo “The 20/20 Experience” e “The 20/20 Experience 2 of 2”, due album pubblicati a breve distanza l’uno dall’altro (marzo e settembre 2013). Ma ancora non si sa molto al proposito. Marco ha dichiarato (sempre sulla sua app): «Quello che sarà ancora non lo so per certo. Però voglio dirvi che sarà un unico progetto in due grandi tempi. Un cammino in progress, appunto. Un album, oggi più che mai, assomiglia ad una playlist di situazioni, una sequenza di canzoni che abbiamo la fortuna di modellare e continuare a far crescere».  L’artista continua a raccontare il suo progetto, incuriosendo i tanti fan e lanciando una prima scadenza: « Quello che sarà è una prima playlist, un sorta di volume uno. Un primo tempo che raccolga i suoni della vita vissuta sino a qui, nei nuovi brani. Ma si continua a vivere e quindi a scrivere e a condividere. Per questo ho chiesto alla mia casa discografica di andare avanti e non chiudere la fase di "studio" perché questo progetto fosse in divenire, in continua evoluzione. Ero in cerca di un modo per soddisfare il mio bisogno di condivisione, di live, di fisico con la necessità di vivere e di scrivere. Chiudere un album in un luogo e in un tempo mi sembrava soffocasse questo flusso continuo che non deve smettere di scorrere, in una costante sana incoscienza. A gennaio il primo tempo».