Quando si fa l’albero di Natale?

Quando si fa l’albero di Natale?

Anche voi lo fate l’8 dicembre o avete anticipato le decorazioni? Ecco tutte le tradizioni sugli addobbi natalizi.

Avete già fatto l’albero di Natale? Ogni anno, a dicembre, arriva una domanda che in tanti si fanno: «Ma che giorno bisogna fare l’albero?» Non c’è alcun obbligo ma nella nostra tradizione è l’8 dicembre il giorno in cui si dovrebbero fare le decorazioni natalizie. Ogni cultura ha le proprie tradizioni e la Chiesa sostiene che sia il giorno dell’Immacolata Concezione di Maria la data ideale per iniziare ad addobbare la casa. Ma anche in questo caso vi sono delle particolarità: ad esempio a Bari si fa il 6 dicembre in onore di San Nicola, a Milano il 7 per onorare Sant’Ambrogio, il patrono della città.

Nella tradizione pagana invece il giorno per decorare l’albero è il solstizio d’inverno, ovvero tra il 21 e il 22 dicembre. Nel Nord Europa si utilizza il giorno di Santa Lucia, il 13 dicembre, per dare il via ai festeggiamenti. È proprio Santa Lucia infatti a portare, secondo la tradizione, la luce e i regali ai bambini.

Negli Stati Uniti si fa riferimento al Giorno del Ringraziamento, ovvero il penultimo giovedì di novembre, per l’albero di Natale ma c’è anche chi si mette all’opera solo nel mese di dicembre.

Insomma se non c’è una data ufficiale per fare l’albero di Natale, non esiste nemmeno una comunione di idee per quando disfarlo. In Italia l’albero si toglie generalmente il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, considerato l’ultimo giorno di festa. C’è invece chi sostiene si debba lasciare fino al 7 o 8 gennaio, chi addirittura fino al 2 febbraio, giorno della Candelora. Vi sono inoltre coloro che non hanno la tradizione dell’Epifania e così tolgono l’albero il 2 gennaio, appena dopo Capodanno.

E voi quando lo fate l'albero di Natale?

Now on air