New York: la polizia ritrova anello di fidanzamento smarrito e rintraccia i proprietari

New York: la polizia ritrova anello di fidanzamento smarrito e rintraccia i proprietari

L’anello era caduto in un tombino della città poco dopo la proposta di fidanzamento: grazie a Twitter la polizia ha identificato la coppia e a breve restituirà il gioiello perduto

«Tutto è bene ciò che finisce bene» direbbe qualcuno. Già, perché quello che è successo a una coppia di futuri sposi inglesi sembra appartenere alla sceneggiatura di un film. Daniella Anthony e John Drennan, per festeggiare i loro 10 anni insieme, avevano deciso di fare una vacanza a New York. E proprio nella Grande Mela, mentre passeggiavano per la città, John si è inginocchiato e, con anello in mano, ha chiesto a Daniella di sposarlo. L’emozione del momento però deve aver giocato un brutto scherzo alla coppia di Peterborough e così l’anello di fidanzamento, invece di finire sul dito di lei, è caduto in un tombino. I due hanno provato a riprenderlo ma era finito troppo in profondità e così dopo diversi tentativi hanno desistito e sono andati via.

Fortunatamente però le telecamere fisse posizionate a Times Square, dove è accaduta il misfatto, hanno ripreso tutto e così la polizia di New York ha dapprima recuperato l’anello finito nel tombino e poi ha lanciato un messaggio su Twitter, con tanto di foto e video della coppia, chiedendo al popolo della rete un aiuto per rintracciare i “quasi sposi”.

Gli utenti di Twitter hanno fatto il loro dovere e in un paio di giorni i due sfortunati protagonisti della vicenda sono stati identificati e rintracciati: «Vorremmo ringraziare tutti coloro che hanno condiviso questa storia! La coppia (ora) felice è tornata nel loro Paese d’origine, ma grazie ai vostri retweet ha sentito che li stavamo cercando! Stiamo prendendo accordi per fargli riavere l’anello. Congratulazioni!» ha twittato l’account ufficiale della Polizia di New York.

Intervistati dalla BBC Daniella e John hanno poi svelato qualche altro aneddoto della loro vacanza a New York: l’uomo infatti ha rivelato di aver fatto la proposta a Central Park e non a Times Square. Daniella ha subito accettato, ma l’anello era troppo grande per il suo dito, nonostante questo aveva deciso di indossarlo comunque. Poi, passeggiando per Times Square, l’anello si era sfilato ed era andato a finire proprio tra le grate del tombino: «Stavamo tornando in albergo e ancora ho davanti l’immagine dell’anello che rimbalza due volte e scompare» ha riferito John. L’uomo ha poi chiamato la polizia e ha provato  a recuperare l’anello per le successive ore, ma non c’è stato nulla da fare: i due, sconsolati, hanno quindi lasciato gli Stati Uniti senza nemmeno lasciare i loro nomi alla polizia di New York.

Di sicuro John e Daniella avranno una bellissima storia da raccontare ai loro futuri figli. Nel frattempo noi gli facciamo un enorme augurio di felicità!

Now on air