Ecco il font che potenzia la memoria

Ecco il font che potenzia la memoria

Creato da un'università di Melbourne, aiuta a memorizzare i contenuti che la utilizzano

Sapete cos'è un font? E' il termine tipografico con cui si indicano i caratteri usati per la stampa. Ne esistono moltissimi, dai gotici (più antichi) fino ai più moderni come Bodoni o Rockwell. Adesso un team di designer e psicologi della Royal University of technology di Melbourne ha creato un nuovo font, battezzato Sans Forgetica.

Il nome si rifà a to forget, in inglese "dimenticare" e a sans, "senza". Dunque difficile da dimenticare. Secondo i suoi creatori, questo font migliora l'utilizzo della memoria. A testarlo, 400 studenti dell'Università stessa.

L'idea alla base del font è che alcuni ostacoli rendono il conseguimento di una meta più desiderato e più facile. I testi scritti in Sans Forgetica, secondo gli studenti che li hanno provati, sembrano diversi dai soliti e per questo stimolano l'attenzione e la memorizzazione dei contenuti.

Il segreto di un'efficace memorizzazione sta nel perfetto equilibrio tra font troppo comuni, che passano inosservati, e troppo stravaganti, che confondono il cervello.

 

Now on air