A New York c’è un appartamento che si affitta solo per fare foto su Instagram

A New York c’è un appartamento che si affitta solo per fare foto su Instagram

Nell’epoca dei social network tutto è business: un’azienda che si occupa di pubblicità offre agli influencer di Instagram un lussuoso appartamento a Soho per il loro scatto perfetto

Ammettiamolo: oggi l’apparenza è (quasi) tutto. Con l’avvento dei social network e soprattutto di Instagram, fare una bella foto è diventato molto più importante di tutto il resto. E così gli influencer riescono a persuadere sempre più follower, riuscendo a fare breccia nel cuore anche di coloro che hanno giurato che non si sarebbero mai fatti plagiare da una foto su un social network.

Lo sa bene Village Marketing, un’azienda che si occupa di pubblicità e influencer che ha deciso di fare marketing in una maniera decisamente originale, che siamo pronti a scommettere farà da apripista per molti altri: la società infatti dispone di un lussuoso appartamento a Soho, New York, che viene comunemente affittato per 15mila dollari al mese e che però può essere utilizzato solo per fare… fotografie! Già, avete capito bene: se si è un influencer di successo si può andare nell’appartamento, fare decine e decine di foto da postare su Instagram alla ricerca di like e follower e poi tornare comodamente a casa propria. Insomma si tratta di un appartamento per influencer.

Visualizza questo post su Instagram

Hope you’re keeping dry if you’re in NYC today ☔️ (link to this adorable stripe sweater is in my IG stories)

Un post condiviso da Cheralee Lyle (@cheraleelyle) in data:

Più di un utente infatti si è accorto che diversi influencer di Instagram, soprattutto di New York, avevano postato foto che si somigliavano molto tra loro: stesso divano rosa, stesso arredamento, stessi quadri. E infatti l’arcano è stato subito svelato: l’appartamento di Village Marketing viene comunemente affittato agli influencer di Instagram. Come si legge sul “Times” infatti «Vickie Segar, 35enne fondatrice di Village Marketing, ha avuto l’idea di un appartamento su misura per i social media dopo aver notato che molti influencer – in particolare quelli che vivono a New York in appartamenti angusti e tetri – avevano più di una difficoltà a trovare lo scatto di cui avevano bisogno. Alcuni prenotavano addirittura lussuose camere d’albergo o visitavano negozi di mobili per la loro foto perfetta.»

Now on air