7 consigli per un ritorno non-traumatico dalle vacanze

7 consigli per un ritorno non-traumatico dalle vacanze

Finite le ferie è ora di tornare al lavoro e alla routine quotidiana, ma è bene fare tesoro delle vacanze appena trascorse. Ecco come.

Vacanze finite? Non disperate, il fatto che le ferie siano finite non significa per forza che bisogna cadere in una spirale di tristezza e depressione. Certo, tornare in città, rimettersi a lavoro e al pari con la solita routine quotidiana può essere snervante ma i giorni di relax e svago appena trascorsi devono essere un vero e proprio mantra del benessere, tanto da ammorbidire e rendere più leggero il ritorno a casa.

Ecco allora 7 consigli per un ritorno non-traumatico dalle vacanze.


1. Dedicatevi a qualcosa di nuovo

Finita la vacanza il solo pensiero di ricominciare con le solite cose può essere spiacevole. Provate allora a dedicarvi a qualcosa di nuovo: un hobby, uno sport, quello che vi fa stare bene.


2. Non ricominciate a lavorare a mille

I primi giorni di ritorno dalle ferie vanno affrontati con filosofia: non iniziate a mille e fate una cosa alla volta, riprendete a poco a poco il ritmo altrimenti sarete immediatamente vittime dello stress.


3. Stop ai caffè

Anche una dieta sana ed equilibrata aiuta a sentirsi più in forma: riducete ad esempio i caffè e mettete al bando gli snack e le merendine.


4. Fate attività fisica

Fare regolare esercizio fisico è ideale per il nostro organismo. Bisognerebbe farlo per almeno 20 minuti al giorno tutti i giorni.


5. La gioia del silenzio

Il ritorno in città può coincidere con un’alta dose di inquinamento acustico, soprattutto dopo aver passato le vacanze in un posto meraviglioso dove il rumore del mare era l’unico ad interrompere il silenzio. Ebbene, cercate di “ascoltare” il silenzio (anche a casa) e provate ad andare in luoghi particolarmente silenziosi e dedicatevi semplicemente all’ascolto di ciò che vi circonda.


6. Giocate!

L’estate non è ancora finita quindi via libera ai giochi! Il fatto che siano finite le ferie non significa che il tempo di giocare sia terminato. Fate una partita a carte, a beach volley, a tennis, a ping pong: le attività ludiche aiutano a sviluppare le endorfine.


7. Bevete tanta acqua

Come in ogni dieta sana ed equilibrata il consiglio è sempre lo stesso: bisogna bere circa 2 litri di acqua al giorno, una buona idratazione è la base per un organismo sano.

Now on air