Gwyneth Paltrow parla del divorzio con Chris Martin  e rivela che avrebbe voluto un terzo figlio

Gwyneth Paltrow parla del divorzio con Chris Martin e rivela che avrebbe voluto un terzo figlio

Gwyneth Paltrow ha raccontato il difficile periodo del divorzio al New York Times. E ha confessato che lei e Chris Martin avrebbero voluto un terzo figlio

Gwyneth Paltrow ha rivelato al New York Times alcuni dettagli finora ignoti sulla sua separazione da Chris Martin, avvenuta nel 2014.

Gwyneth ha confessato di essersi molto stupita per l'attenzione mediatica, rivolta più alle parole usate dalla coppia, l'ormai celebre "conscious uncoupling”, che al dolore della separazione. Il post con cui Gwyneth e Chris avevano annunciato la loro separazione era stato infatti molto criticato sui social media, perché considerato troppo sbarazzino e leggero.

Adesso l'attrice ha confessato quanto fosse stata penosa e dolorosa la decisione di lasciarsi. E ha aggiunto: «la questione ha a che fare con quanta parte del tuo ego vuoi far prevalere e quanta invece vuoi lasciar andare. Se ti comporti in questo modo, puoi avere un divorzio amichevole. Riguarda fondamentalmente il controllo che hai sul tuo atteggiamento... Inizialmente, io e Chris abbiamo avuto giorni molto difficili. Io non volevo vederlo. Non volevo cenare con lui e lui non voleva cenare con me. Siamo però stati fortunati, perché potevamo guardarci negli occhi, perché eravamo d'accordo totalmente sull'educazione dei nostri figli. Condividiamo  gli stessi principi e valori».

Gwyneth ha anche parlato del terzo figlio, che ha perso e che desiderava ardentemente: «Volevo davvero un altro bambino», ha infatti dichiarato nel corso della lunga intervista con il magazine.

 


 

Now on air