La scritta “Hollywood” di Los Angeles compie 95 anni!

La scritta Hollywood di Los Angeles compie 95 anni!

Il 13 luglio 1923 apparve la celeberrima scritta a caratteri cubitali… ma all’inizio era “Hollywoodland”

Ormai è diventata una scritta emblematica, simbolo di Los Angeles, degli Stati Uniti e della cinematografia tutta, ma la sua storia è di quelle che in pochi conoscono: la scritta “Hollywood” che campeggia sul Mount Lee compie oggi 95 anni. Fu infatti il 13 luglio del 1923 (anche se non tutti sono d’accordo nel ritenere questa data come “day one” della scritta) quando la scritta fece per la prima volta capolino nella città degli angeli. All’inizio però l’insegna era “Hollywoodland” e non “Hollywood” e simboleggiava il nuovo quartiere che si stava costruendo nella zona, in particolare era stata pensata come mastodontica campagna di marketing per promuovere la vendita delle nuove case. Infatti fu lo stesso proprietario dell’azienda edilizia a disegnare le lettere dell’insegna: ognuna era alta 15 metri e larga 9 metri e c’erano 4mila lampadine elettriche ad illuminare le grandi lettere. Prima si illuminava “Holly”, poi “wood”, poi “land” e infine tutta la scritta insieme.

Sulla data di inaugurazione della scritta vi sono fonti discordanti, infatti nel sito ufficiale della fondazione non si fa riferimento al 13 luglio: quel che è sicuro è che a dicembre del 1923 spuntarono un paio di articoli di giornali che citavano la scritta.

Inizialmente la pubblicità “Hollywoodland” sarebbe dovuta rimanere al suo posto per un anno, ma la società che la montò decise di mantenerla al suo posto fino al 1929. Poi scoppiò la Grande Depressione e tutto fu lasciato in abbandono fino al 1949, quando venne donata alla città di Los Angeles. Le lettere erano ormai molto danneggiate, ma erano più di 20 anni che quella scritta iconica campeggiava sulla collina, così la Camera di Commercio di Los Angeles, nella quale c’erano anche gli studios, finanziò il restauro e decise di togliere le ultime quattro lettere “land”.

Negli anni successivi però l’incuria la danneggiò nuovamente e nel 1978 alcune delle lettere erano praticamente irriconoscibili. Fu Hugh Hefner, il fondatore di Playboy, a finanziare una colletta per raccogliere fondi a cui parteciparono anche la Warner Bros e Alice Cooper. Furono raccolti 250mila dollari, la vecchia scritta fu rimossa e venduta all’asta e venne rimpiazzata da una nuova insegna “Hollywood”, stavolta costruita con materiali estremamente resistenti in grado di durare nel tempo. Sempre nel 1978 fu istituita la fondazione Hollywood Sign Trust che si occupa proprio della scritta, della sua promozione e della sua manutenzione.

Now on air