Tanti auguri Pinocchio! Ecco qualche curiosità sul burattino più famoso del mondo

Tanti auguri Pinocchio! Ecco qualche curiosità sul burattino più famoso del mondo

Il primo capitolo del celebre romanzo di Collodi fu pubblicato il 7 luglio 1881, esattamente 137 anni fa

Buon compleanno Pinocchio! Il celebre burattino senza fili compie infatti 137 anni. La prima pubblicazione del libro di Carlo Collodi, o meglio del primo episodio, avvenne infatti il 7 luglio 1881 sul “Giornale per i bambini” di Ferdinando Martini.

Si tratta ancora oggi di un classico senza tempo, una storia sempre attuale che continua ad appassionare milioni di bambini (e di adulti) in tutto il mondo grazie ai messaggi veicolati.

Per festeggiare i 137 anni di Pinocchio abbiamo deciso di rivelarvi alcune curiosità sul burattino di legno più famoso del mondo, eccone 5.


1. Ispirò Tolstoj

Il grande scrittore russo Lev Tolstoj fu talmente colpito dalla storia di Collodi che nel 1936 ne scrisse una versione in russo intitolata “La piccola chiave d’oro” (conosciuta anche come “Le avventure di Burattino”, in Italia si trova come “Il compagno Pinocchio”). L’inizio della storia è esattamente come quella di Pinocchio ma poi la trama evolve in maniera diversa.


2. Senza lieto fine

All’inizio Collodi non aveva previsto un lieto fine per la sua opera e prevedeva di far terminare il libro con Pinocchio che moriva impiccato. I lettori però si lamentarono e così il “Giornale per i bambini” lo convinse a rivedere il finale: gli ci vollero 2 anni per cambiarlo.


3. Interpretazione esoterica

Il libro di Pinocchio è stato oggetto di numerose interpretazione: tra le tante ve ne citiamo una esoterica che sostiene la tesi che Collodi fosse un massone fiorentino e che le avventure di Pinocchio siano una metafora del processo di iniziazione di un uomo "meccanizzato" che cerca la sua vera anima.


4. Pinocchio uccide il grillo

Nella storia originale Pinocchio, stanco dei continui rimproveri del grillo parlante, lo uccide con un martello. Poi il grillo ricompare sotto forma di fantasma e alla fine risorge. È stata la Disney a cambiare la storia.


5. Tradotto in 240 lingue

Il successo di Pinocchio è stato planetario: ad oggi è tradotto in 240 lingue in tutto il mondo.

Now on air