La Fiat 500 compie 61 anni!

La Fiat 500 compie 61 anni!

Il mitico cinquino arrivò sul mercato il 4 luglio 1957: da allora un successo senza precedenti.

Buon compleanno Fiat 500! La mitica auto italiana compie oggi 61 anni: era infatti il 4 luglio 1957 quando il cinquino arrivò nei concessionari di Torino per la prima volta in assoluto con un compito a dir poco ambizioso, quello di offrire un’auto a tutti gli italiani.

Eravamo in pieno boom economico e la Fiat 500 è diventata col tempo una sorta di oggetto di culto che ancora oggi continua ad appassionare milioni di curiosi: l’utilitaria per eccellenza fu ideata dall’ingegnere e designer Dante Giacosa (che si ispirò alla Topolino degli anni ‘30) e appena arrivò sul mercato costava 490mila lire, pari a circa un anno di stipendio per un operaio medio.

Si trattava di un’auto molto semplice, estremamente funzionale e con un prezzo accessibile: il target scelto da Fiat fu proprio quello dei ceti medio-bassi, famiglie, operai, piccoli negozianti e così nacque un’auto unica nel suo genere, che riuscisse a tenere bassi i costi di produzione, avesse un design originale e una grande funzionalità. Giacosa fu molto attento a non creare qualcosa di simile alla 600, auto già in produzione negli stabilimenti Fiat, e così si diede largo spazio a forme arrotondate, volumi ristretti ma equilibrati e un motore da 480 centimetri per 13 cavalli di potenza.

Le prime Fiat 500 non superavano gli 85 km/h, avevano il tettuccio in tela apribile ed erano celebri per la mitica doppietta in scalata visto il cambio non sincronizzato. Dopo pochi mesi arrivarono poi i modelli rifiniti con profili cromati, 15 cavalli, vetri apribili e così la Fiat 500 andò a ruba: si calcola che nei primi tempi ne furono vendute 4 milioni di esemplari.

La Fiat 500 è ancora oggi un’auto simbolo di design (è esposta nella collezione permanente del MoMa di New York) e dell’Italia e nel corso degli anni è stata oggetto di alcuni restyling, oltre che versioni speciali come la Autobianchi Bianchina, la 500L del 1968 e la Abarth 500. La versione originale rimase praticamente inalterata fino al 1971, poi Fiat decise di rilanciare il modello nel 1991 (senza fortuna) e nel 2007, la versione attuale.

Now on air