WEB RADIO

Radio Monte Carlo FM
 
MC2
 
RMC Hits
 
RMC Italia
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
Romantic Rock
 
RMC Duets
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC New Classics
 
Radio Kay Kay
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Marine
 
RMC 80
 
RMC 90
 
Radio Festival
 
Radio Bau & Co
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Giorgia
 
rmc
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Jovanotti
 

Festival di Sanremo: Maria De Filippi dice la sua. Su Baglioni e sui talent

Maria De Filippi, che ha condotto il Festival con Carlo Conti lo scorso anno, rivela le sue opinioni sulle scelte artistiche di questa edizione. E dà un consiglio alla Hunziker

Festival di Sanremo: Maria De Filippi dice la sua. Su Baglioni e su i talent

Maria De Filippi, che lo scorso anno ha condotto il Festival di Sanremo con Carlo Conti, ha parlato della nuova edizione del Festival durante un'intervista con il settimanale Chi, criticando velatamente le scelte di Claudio Baglioni, che del Festival è direttore artistico: «Io penso che in generale Sanremo sbagli sempre quando non prende ragazzi dei talent, come "Amici" o "X Factor", perché sono una realtà, a meno che quelli che si sono presentati non fossero all’altezza».

La De Filippi dispensa anche qualche consiglio a Michelle Hunziker, che sarà conduttrice sul palco dell'Ariston: «A parte che Michelle sarà bravissima e bellissima, ho capito che, se dovessi mai rifare Sanremo, lo prenderei come una gara musicale dove la conduzione televisiva è solo un corollario. Avevo studiato vita, morte e miracoli di tutti i cantanti e degli ospiti e mi è servito a poco, anzi: ho scoperto che l’ostetrica che ha fatto nascere oltre 7.600 bambini aveva un maialino che ha cresciuto come un figlio, ma che poi, alla fine, è finito in pentola: non volevo più presentarla né vederla!... A Sanremo ho perso quattro chili in una settimana perché non mangiavo. Il motivo? Dopo la prima serata, essendo abituata a programmi settimanali, credevo che tutto fosse finito, e invece si ricominciava la mattina dopo! Per fortuna Carlo Conti mi ha sempre trasmesso tranquillità».