WEB RADIO

Music Star Pino Daniele
 
Radio Festival
 
RMC Love Songs
 
Radio Kay Kay
 
RMC Italia
 
Music Star Giorgia
 
RMC Hits
 
Radio Monte Carlo FM
 
rmc
 
RMC 90
 
MC2
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC Great Artists
 
Music Star Coldplay
 
RMC Duets
 
RMC 80
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Marine
 
RMC New Classics
 
Radio Bau & Co
 

Michelle Hunziker: ecco perché ho lasciato Eros

La Hunziker parla del suo doloroso passato. Rivelando anche i motivi che la fecero lasciare l'allora marito Eros Ramazzotti

Michelle Hunziker: ecco perché ho lasciato Eros

Michelle Hunziker parla del suo doloroso passato, che finora era stato noto solo a pochi. La showgirl ha pubblicato un libro, "Una vita apparentemente perfetta", in cui racconta proprio quel periodo buio in cui era plagiata da una setta, quella della pranoterapeuta Clelia, che l'aveva allontanata dagli amici e dagli affetti più cari. Tra loro, anche l'allora marito Eros Ramazzotti. La Hunziker ne ha parlato anche in un'intervista confessione che andrà in onda in tv  sabato 4 novembre durante "Verissimo". 

Michelle Hunziker ricorda: «Sono entrata in questa setta senza neppure accorgermene. Per controllarmi mi hanno allontanato dai miei affetti e fatto leva sulle mie debolezze. Mi filtravano le telefonate, non potevo parlare neppure con mia madre, che non ho visto per quattro anni... Mi mettevano in castigo, mi lasciavano sola. Minavano la mia autostima dicendomi che non avevo talento e che avevo successo solamente perché avevo intrapreso questo percorso spirituale». E non è tutto:«Mi hanno fatto lasciare la mia agenzia e convinta ad aprire una nuova società, finanziata totalmente da me. Ovviamente pagavo e davo da mangiare a tutti loro. A un certo punto mi hanno persino convinta a cedere tutte le mie quote a loro». Infine, lo strappo con Eros: «Mi dicevano che mio marito era negativo per me, ma io lo amavo moltissimo. Quando Eros mi ha messo davanti alla scelta ‘o me o loro’ io ho scelto loro».