Sposa e single: il primo matrimonio in cui il partner non c'è!

Sposa e single: il primo matrimonio in cui il partner non c'è!

Abito bianco, festa nuziale e persino il viaggio di nozze: ma la cerimonia si celebra senza partner. Benvenuti al primo matrimonio single d'Italia

Sposa e single: il primo matrimonio in cui il partner non c'è!

C'era proprio tutto: l'abito bianco, la grande torta nuziale, il lancio del bouquet, lo champagne e le fedi. A seguire, pure il viaggio di nozze. Mancava solo lo sposo, ma non si trattava di un imprevisto. Laura Mesi, ragazza di Lissone, si è infatti sposata (il 9 settembre)... con se stessa. Diventando la prima sposa single d'Italia (poco tempo fa, a Napoli, è stato registrato il primo matrimonio single "al maschile").

Laura ha rivelato al quotidiano La Repubblica: «Sono la prima sposa single d'Italia. Qualche mese fa l'ha fatto anche un uomo di Napoli, ma a me l'idea era già venuta due anni fa. Avevo detto a parenti e amici che se entro il quarantesimo compleanno non avessi trovato la mia anima gemella mi sarei sposata da sola. Credo fermamente che ciascuno di noi debba innanzi tutto amare se stesso. Si può vivere una fiaba anche senza il principe azzurro. Se un domani troverò un uomo con cui progettare un futuro ne sarò felice, ma la mia felicità non dipenderà da lui».

I sogni naturalmente hanno un prezzo e Laura ha speso più di diecimila euro. Gli invitati hanno fatto dei regali, con i quali Laura ha coperto le spese del pranzo. Le fedi erano due, ma intrecciate, a formarne una. E il viaggio di nozze ha avuto come meta Marsa Alam. E i familiari? Felici e commossi. Come da vere nozze in piena regola.

Now on air