L'Università diventa gratuita! Ecco per chi...

L'Università diventa gratuita! Ecco per chi...

Le Università pubbliche saranno gratuite per gli studenti in corso e con reddito basso.

Matricole e studenti in pari con gli esami non dovranno più pagare la retta universitaria.

L'entrata in vigore dell'ultima Legge di bilancio ha imposto nuove regole a tutti gli atenei pubblici ed introdotto importanti novità per le famiglie che sostengono i costi degli studi dei figli. 

Per le matricole, in caso di reddito Isee fino a 13.000 euro, l'iscrizione sarà gratuita ad esclusione dell'imposta regionale, pari a 140€ e del bollo, di 16€.

Per avere diritto alla stessa agevolazione negli anni successivi, invece, occorre anche il merito. Potranno risparmiare, infatti solo gli studenti in corso, oppure iscritti al primo anno fuori corso, che hanno maturato uno specifico numero di crediti.

In particolare nel caso di iscrizione al secondo anno accademico, l'iscrizione gratis è prevista per gli studenti che hanno ottenuto, entro il 10 agosto del primo anno, almeno 10 crediti formativi. Per gli anni successivi è invece necessario aver raggiunto almeno 25 crediti nei dodici mesi antecedenti la data del 10 agosto precedente all'iscrizione al nuovo anno accademico.

Un maxi taglio dei costi interesserà anche chi ha un Isee più elevato, ma entro il tetto dei 30.000€, mentre non ci saranno tasse per i dottorandi che non hanno una borsa di studio.

Now on air