WEB RADIO

Radio Kay Kay
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Love Songs
 
Music Star Giorgia
 
RMC Marine
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Zucchero
 
rmc
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC Duets
 
RMC Great Artists
 
RMC Hits
 
MC2
 
RMC 90
 
RMC Italia
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo FM
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Coldplay
 
Radio Festival
 
RMC 80
 
Monte Carlo Nights Story
 
Radio Bau & Co
 

Un bambino di nove anni risponde all'annuncio della NASA che cerca un difensore della galassia

La NASA aveva diffuso un annuncio per cercare un difensore della galassia. Un bambino di nove anni ha risposto con una lettera davvero simpatica e commovente

Un bambino di nove anni risponde all'annuncio della NASA che cerca un difensore della galassia

Un bambino di nove anni risponde all'annuncio della NASA che cerca un difensore della galassia

Qualche tempo fa vi avevamo raccontato dell'apparentemente stravagante annuncio della NASA, che cercava un candidato al ruolo di "difensore della galassia". Il lavoro consisteva nel sorvegliare che le missioni spaziali non portassero sulla Terra materiale alieno potenzialmente pericoloso per il nostro Pianeta, e, viceversa, che le navicelle terresti in orbita nello spazio non inquinassero il cosmo.

Adesso, un bambino di nove anni ha deciso di rispondere all'annuncio. Jack Davis, questo il nome del bambino, ha scritto alla NASA una letterina in cui dice: «Ho nove anni, ma penso di essere adatto per questo lavoro. Uno dei motivi è perché mia sorella mi dice sempre che sono un alieno. Poi, ho visto moltissimi film sullo spazio e sugli alieni (tranne "Men In Black", che spera di vedere al più presto). Sono molto bravo con i videogiochi e sono giovane, così posso imparare a pensare come un alieno».

A rispondergli, il Direttore delle Ricerche Planetarie della NASA Jonathan Rall, che ha telefonato a Jack per ringraziarlo, e il Direttore di Scienze Planetarie della NASA Jim Green, che ha scritto al bambino: «Siamo sempre alla ricerca di brillanti scienziati e ingegneri che ci aiutino, così spero che tu studierai con impegno e frequenterai con profitto la scuola. Speriamo di vederti qui alla NASA nel futuro!».