Adesso sono ricchi e potenti... Ma qual è stato il primo lavoro per tanti personaggi celebri della politica e dell'economia?

Adesso sono ricchi e potenti... Ma qual è stato il primo lavoro per tanti personaggi celebri della politica e dell'economia?

Gelatai. Buttafuori. Persino venditori di pappagallini. Sembra impossibile, ma sono stati questi i primi lavori di personaggi come Donald Trump e Richard Branson. E Papa Francesco? Anche per lui un lavoro che non ci aspetteremmo!

Adesso sono ricchi e potenti... Ma qual è stato il primo lavoro per tanti personaggi celebri della politica e dell'economia?

Sono i potenti della Terra. Perché hanno in mano i destini del mondo, sia che si tratti di influenti capi di stato, che di autorità spirituali, che di celebri miliardari. Eppure... pochi sospetterebbero che i primi lavori di questi personaggi siano stati abbastanza ordinari, a volte anche umili. Business Insider ci rivela come hanno iniziato tante celebrità di oggi.

Donald Trump, attuale Presidente degli Stati Uniti, è di famiglia abbiente, ma ha iniziato raccogliendo le bottiglie vuote nei cantieri paterni e rivendendole per guadagnare qualche dollaro.

Il suo predecessore Barack Obama, come primo lavoretto, faceva invece il gelataio a Honolulu. Ancora impiego in ambito alimentare per Jeff Bezos, il ricchissimo fondatore di Amazon, che da adolescente era nelle cucine di McDonald's.

In tema di miliardari, Richard Branson si lanciò nel mondo del business a undici anni, allevando pappagallini da vendere ai compagni di scuola. Peccato però che gli uccellini si riproducessero molto più velocemente di quanto il giovane Branson riuscisse a venderli...

Warren Buffett, uno degli uomini più ricchi del mondo, a tredici consegnava le copie del Washington Post. Un altro suo collega miliardario, Michael Bloomberg, tra l'altro ex sindaco di New York, come primo lavoro ha fatto il posteggiatore.

E c'è un primo lavoretto anche per Papa Francesco, che, prima di prendere i voti, ha anche fatto il buttafuori in un bar.

Now on air