Educare i bambini alla sconfitta aumenta le loro future possibilità di successo

extra

Educare i bambini alla sconfitta aumenta le loro future possibilità di successo

Essere troppo protettivi e indulgenti con i figli è un'arma a doppio taglio.

Far vincere sempre i bambini non è educativo.
Uno studio dell'Amherst College ha affermato che educare i bambini alla sconfitta migliora la loro crescita e aumenta le loro possibilità di successo nel futuro.
I genitori tendono troppo spesso ad essere istintivamente premurosi ed indulgenti, ma abituarsi ad un meccanismo illusorio potrebbe rivelarsi molto pericoloso nel futuro dei figli.
La ricerca ha analizzato il comportamento di un campione di bambini tra i 4 e i 5 anni, attraverso un gioco durante il quale gli adulti nascondevano degli oggetti e le giovani "cavie" dovevano ritrovarli.
A volte ricevevano l'aiuto di alcune informazioni, in altri casi solo poche indicazioni sommarie.
Il gioco è stato poi manipolato così che la metà dei bambini trovasse sempre l'oggetto in questione, mentre l'altra metà del campione doveva affidarsi unicamente alle informazioni fornite.
Alla fine del gioco, ai bambini è stato chiesto di esprimere una preferenza riguardo le persone che li avevano aiutati.
I bambini che avevano svolto il gioco grazie a un aiuto non hanno fatto distinzioni tra gli adulti, l'altro gruppo, invece, ha preferito chi con le informazioni fornite ha aiutato loro nel ritrovamento dell'oggetto.
Due gli aspetti principali sottolineati dal test: i bambini non sono sempre furbi come affermano molti altri test e se vengono troppo favoriti sin dalla tenera età, quando si trovano ad affrontare i veri problemi tendono a trascurare delle informazioni utili allo svolgimento di alcuni compiti.
Tutto ciò accade perché raggiungendo facilmente il loro traguardo, non prendono in considerazione le informazioni che gli vengono fornite e pensano così di non averne bisogno.

Now on air