"Non date compiti per queste vacanze di Natale". L'invito di un preside di Piacenza

extra

"Non date compiti per queste vacanze di Natale". L'invito di un preside di Piacenza

La circolare di questo preside ai docenti di quattro scuole medie farà contenti molti studenti, ma anche le loro famiglie.

Niente compiti delle vacanze per gli studenti di quattro scuole medie di Piacenza. La richiesta è partita dal preside Ludovico Silvestri, attraverso una circolare indirizzata ai docenti degli istituti.
"Affinché queste siano vacanze per tutti, nell'intento di far scemare lo stress che, inevitabilmente, si accumula durante l'anno e per consentire ai nostri studenti di poter trascorrere quanto più tempo possibile con i propri genitori, i propri cari ed i loro amici, si invitano i docenti a non assegnare compiti per le vacanze, lasciando che gli alunni possano riposare", recita la richiesta.
Dopo le lettere di molti genitori, l'utilità dei compiti assegnati per le vacanze torna a far discutere.
Dalla parte di coloro che pensano che sia meglio dare spazio ad altro nei giorni in cui si sta a casa da scuola, ora c'è anche un preside.
"Il mio è un invito di cui sono molto convinto, credo che i bambini durante le vacanze debbano recuperare spazi di vita", spiega Silvestri, preside da un anno e mezzo, insegnante e avvocato prima di diventare dirigente. "Sono dell'idea che i bambini debbano stare coi genitori a chiacchierare, uscire a divertirsi, ma anche annoiarsi. Io la chiamo educazione all'affettività: significa recuperare il rapporto con la famiglia in tutte le sue sfaccettature". 

Now on air