WEB RADIO

RMC New Classics
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Great Artists
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Jovanotti
 
RMC 80
 
rmc
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Festival
 
RMC 90
 
Music Star Pino Daniele
 
MC2
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC Love Songs
 
Music Star Zucchero
 
RMC Marine
 
Radio Kay Kay
 
RMC Hits
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Giorgia
 
RMC Italia
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Duets
 

Nico Rosberg abbandona a sorpresa la Formula 1

Il pilota aveva appena vinto il titolo mondiale. L'annuncio è stato dato sulla sua pagina Facebook ufficiale

Nico Rosberg abbandona a sorpresa la Formula 1

Nico Rosberg ha scosso il mondo della Formula 1. Non solo perché, con il suo secondo posto al Gran Premio di Abu Dhabi, si è aggiudicato il titolo di campione del mondo. Ma soprattutto perché, appena raggiunta questa vetta ambitissima, ha annunciato a sorpresa di voler abbandonare l'attività agonistica. La dichiarazione, giunta come un fulmine a ciel sereno, è stata pubblicata sulla sua pagina Facebook: «Voglio cogliere questa occasione per annunciarlo. Ho deciso di chiudere la mia carriera in F1 adesso. È difficile da spiegare, sin da quando avevo 6 anni avevo un sogno, ed era quello di diventare campione del mondo della Formula 1. Ora l'ho raggiunto, ho dato tutto per questo obiettivo per 25 anni e con l'aiuto di chi mi circonda, con l'aiuto dei tifosi, della famiglia e dei miei amici sono riuscito a farcela quest'anno... È stata un'esperienza incredibile, qualcosa che ricorderò per sempre. Certo è stato anche molto difficile, specie negli ultimi due anni con le sconfitte patite contro Lewis, momenti davvero difficili che hanno dato una spinta alle mie motivazioni in un modo che non credevo fosse possibile per tornare a combattere e a realizzare il mio sogno. Ho scalato la mia montagna, sono in vetta. E questo mi fa stare bene».

Le reazioni della Mercedes

Toto Wolff, team principal della Mercedes, scuderia di Rosberg, ha dichiarato: «Per noi è una situazione inaspettata. Nico ha deciso di chiudere con la F1 nel momento culminante della sua carriera, un testamento alla forza del suo carattere, una decisione coraggiosa che ho accettato. Chi al suo posto? Ci prendiamo il tempo che occorre per fare le nostre valutazioni. È difficile catturare l’essenza di una persona, in poche parole però Nico ha una speciale combinazione di talento naturale e spirito guerriero che lo hanno portato a dove è oggi. Durante la sua carriera la gente ha sempre pensato che per lui ci fosse un tappeto rosso dispiegato verso la vittoria perché era il figlio di un campione del mondo. In un certo senso credo che questo abbia reso la sfida più grande, e significa che Nico ha dovuto lottare ancora più duramente per reggere sulle spalle il peso di quelle aspettative. Noi come Mercedes gli possiamo solo dire “grazie” per l’incredibile contributo ai nostri successi, accanto a campioni come Michael Schumacher e Lewis Hamilton. Ora siamo come squadra in una situazione inaspettata ma tutto sommato è anche molto motivante perché l’anno prossimo ci saranno nuove regole e c’è un posto libero in Mercedes. Ci prendiamo del tempo e troveremo la giusta soluzione per il nostro futuro».