WEB RADIO

Radio Monte Carlo FM
 
RMC Duets
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC Great Artists
 
RMC 90
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Coldplay
 
RMC Marine
 
Music Star Giorgia
 
MC2
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Festival
 
Music Star Pino Daniele
 
Radio Kay Kay
 
Radio Bau & Co
 
RMC Italia
 
RMC 80
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Love Songs
 
RMC New Classics
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC Hits
 
Music Star Zucchero
 

Maschio e sessista? La tua salute mentale avrà seri problemi!

Gli atteggiamenti sessisti nuocciono agli stessi uomini che li manifestano: aumenta le loro possibilità di avere problemi psichici.

Maschio e sessista? La tua salute mentale avrà seri problemi!

Gli atteggiamenti sessisti di alcuni uomini non nuocciono solo alla controparte femminile: secondo uno studio svolto dai ricercatori dell'Indiana University di Bloomington e condotta da Joel Wong, i maschi sessisti sono maggiormente soggetti ad avere problemi psichici.

Lo studio è stato svolto effettuando una meta-analisi di 78 ricerche svolte precedentemente su un campione complessivo di 19543 soggetti. Per valutare il nesso tra salute mentale e atteggiamento maschilista sono state prese in considerazioni le caratteristiche che distinguono un maschio sessista. Secondo gli esperti sono ben 11: desiderio di vincere; necessità di controllo emotivo; assunzione di rischi; violenza; dominanza; promiscuità sessuale; fiducia in sé; grande importanza attribuita al posto di lavoro; esercizio di potere sulle donne; disprezzo per l'omosessualità; perseguimento di uno status.

Dalle analisi di tali ricerche è emerso che gli aspetti che incidono di più sulla possibilità di manifestare problemi psichici sono l'importanza data all'autosufficienza, i comportamenti da playboy e l'esercizio del potere sulle donne.

"In generale, le persone che si conformano ai dettami del maschilismo – spiega l’autore dello studio - tendono ad avere una salute mentale più fragile e una minore spinta verso la ricerca di un aiuto psicologico".

Come si evince dalle parole del dottor Wong, pubblicate sulla rivista Journal of Counseling Psychology, vi è un dato da non trascurare relativo alla la probabilità di guarigione: per i maschilisti tale possibilità si riduce notevolmente. Questo perché i maschi sessisti sono poco propensi a cambiare i loro atteggiamenti.

Se è vero che cambiare un uomo sessista non è facile, è anche vero, però, che abbiamo la possibilità (e anche il dovere) di agire sulle generazioni future, insegnando ai nostri figli, già da bambini, la parità di genere e rendendo quegli undici parametri sopracitati ben lontani dal loro modo di pensare!