WEB RADIO

RMC 80
 
Music Star Giorgia
 
RMC Duets
 
Radio Kay Kay
 
Radio Bau & Co
 
RMC Marine
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC 90
 
MC2
 
Radio Festival
 
Music Star Jovanotti
 
Radio Monte Carlo FM
 
Music Star Coldplay
 
RMC Love Songs
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC Great Artists
 
rmc
 
Music Star Zucchero
 
RMC Italia
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Hits
 
RMC New Classics
 
Xmas Radio
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 

Jennifer Lopez non canterà all'inaugurazione dei Mondiali

Jennifer Lopez non canterà all'inaugurazione dei Mondiali
Jennifer Lopez non canterà all'inaugurazione dei Mondiali. La star ha rinunciato adducendo misteriosi “problemi di produzione" Il primo forfait ai Mondiali di calcio che stanno per iniziare in Brasile arriva dal mondo della musica. Jennifer Lopez infatti avrebbe dovuto esibirsi nel corso della cerimonia di inaugurazione in programma giovedì sera, ma qualche giorno prima del grande evento la cantante ha comunicato la sua rinuncia. L’esibizione di J. Lo era uno dei momenti più attesi della serata d'apertura, al punto che il comitato organizzatore della Coppa del Mondo aveva comunicato la sua presenza sin dallo scorso gennaio. La rinuncia. A comunicare che l'artista non sarà sul palco è stata proprio la Fifa (Fédération Internationale de Football Association). In un comunicato la Federazione ha spiegato che la cantante ha dato forfait all'ultimo momento e non sarà sul palco per cantare l'inno ufficiale della manifestazione, con il rapper Pitbull e la cantante brasiliana Claudia Leitte. Non è ancora stato comunicato il motivo di questa rinuncia dell'ultimo minuto: nel comunicato rilasciato dalla Fifa la ragione indicata è un non meglio chiarito “problema di produzione”. Nonostante la rinuncia di Jennifer Lopez, sul palco ci saranno Pitbull e la Leitte che canteranno  l'inno “We are one” insieme al collettivo di percussioni Olodum. La cerimonia si terrà in occasione del match inaugurale tra Brasile e Croazia, in programma allo Stadio Corinthians di San Paolo.