AquaFilmFestival. A Roma la prima edizione di una rassegna dedicata al più puro e affascinante degli elementi

AquaFilmFestival. A Roma la prima edizione di una rassegna dedicata al più puro e affascinante degli elementi

Appuntamento dal 6 al 9 ottobre per un festival ricco di proiezioni cinematografiche, workshop, performance e mostre sul tema dell’acqua

È dedicata a un tema affascinante e suggestivo la ricca rassegna cinematografica in programma dal 6 al 9 ottobre presso la Casa del Cinema di Roma (Largo Marcello Mastroianni 1 , Villa Borghese). Si tratta della prima edizione dell’AquaFilmFestival, che presenta film in cui questo prezioso elemento, fonte di vita, è posto in primo piano. Non solo cinema: il festival propone anche una vasta offerta di workshop, seminari, talk, incontri, tavole rotonde, mostre, sfilate, rappresentazioni e corsi specialistici, di cui alcuni specificatamente creati per i ragazzi, sul tema dell’Acqua.

I temi in programma

La Marina Militare parlerà di flotta verde, La Fondazione Principe Alberto II di Monaco esporrà un progetto per difendere le coste e la fauna del Mediterraneo, la FIPSAS  affronterà il tema del mondo subacqueo, il CONI quello di Acqua e Sport, i Beni Culturali proporranno un excursus sull'Acqua negli antichi riti, MAREVIVO farà il punto sulla salute dei nostri mari. Dario Salvatori parlerà dell'importanza della musica nell'acqua.   .

Universi Aqua

A ideare la manifestazione è stata Eleonora Vallone, attrice, giornalista ed esperta di metodiche in acqua. Il festival è realizzato dall’Associazione di volontariato Universi Aqua, che riunisce esperti e tecnici delle varie anime che rappresentano l’acqua come Spettacolo e nei suoi differenti quotidiani aspetti e ha il patrocinio della Fondazione Principe Alberto II di Monaco, del Ministero della Pubblica Istruzione, dell’UNESCO, del WWAP Nazioni Unite, del CONI, della FIPSAS, della Marina Militare, dell’AMREF.

L’AquaFilmFestival è diviso in aree tematiche (sport, cultura e scienza, moda, arti e performance) e promuove anche un concorso cinematografico, articolato in tre temi (Acqua Dolce, Acqua Mare e Acqua Terme) e due sezioni (Corti, della durata massima di 25 minuti e Cortini della durata massima di 3 minuti).

Acqua: elemento da amare

Il festival, sottolinea la Direzione Artistica dell’evento, vuole concentrare l’attenzione sull’«elemento Acqua sul territorio, come fonte di vita, di energia, di salute, di memoria, da amare, rispettare, valorizzare e temere, attraverso l’immagine in movimento catturata dall’Uomo, sotto forma di messaggio sociale di libertà, di sport di arte, consapevolizzando chi ne ha in abbondanza e aiutando i Paesi che non ne hanno».

Tutte le informazioni sul sito www.aquafilmfestival.org

Now on air