Londra ha inaugurato la prima mostra per cani

Londra ha inaugurato la prima mostra per cani

Si intitola Play Now ed è la prima esposizione pensata per gli amici a quattro zampe. Dove? A Londra.

Anche l’occhio (del cane) vuole la sua parte! E così c’è chi ha pensato di rendere la bellezza e l’arte anche alla portata dei cari amici a quattro zampe! Come? Realizzando una mostra dove gli spettatori sono proprio i cani.

Si intitola Play More ed è stata inaugurata il 19 agosto per la durata di 2 giorni. Questa è stata la prima esposizione di arte al mondo dedicata ai cani; non un evento a sé stante ma un’ideazione che è parte dell’omonimo e più ampio progetto di sensibilizzazione volto a far trascorrere ai padroni più tempo con i loro cani.

Quali sono le opere destinate agli amici più fedeli dell’uomo? Si tratta di installazioni artistiche molto particolari, perché pensate proprio per i cani e dunque “alla loro altezza”; nulla è lasciato al caso: le opere sono studiate per stimolare tutti i sensi del nostro animale domestico. Quadri semplici o interattivi, sculture e aree ludiche sono alcuni degli oggetti espositivi del Play More.

Tra le installazioni, ad esempio, troviamo la sagoma di un’automobile al cui finestrino il cane può sostare godendo del vento (qui riprodotto da un ventilatore) proprio come accade quando si va a spasso in macchina con il proprio padrone; c’è poi un‘area ludica simile alla vasca con le palline per i bambini, ma qui la vasca in cui ci si può tuffare ha la forma di una gigantesca ciotola e le palline hanno il colore dei croccantini! O ancora, all’esposizione era presente una piccola area verde con tante piccole fontane il cui getto d’acqua ricadeva in piccole ciotole metalliche.

Ma come è stato realizzato questo progetto? L’ideatore è Dominic Wilcox il quale ha potuto contare sulla collaborazione di diversi artisti, oltre che di un finanziamento tramite crowfunding online.  

foto da petnews24.it

Now on air