WEB RADIO

RMC Marine
 
rmc
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC 80
 
Radio Kay Kay
 
RMC Duets
 
RMC Love Songs
 
RMC 90
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
MC2
 
Radio Monte Carlo FM
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Coldplay
 
RMC Hits
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Zucchero
 
RMC Italia
 
Music Star Pino Daniele
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC New Classics
 
Radio Festival
 
Radio Bau & Co
 
RMC Great Artists
 
Music Star Giorgia
 

News

Haven la bimba partorita su un aereo, riceve in regalo dalla compagnia 1 mln di miglia

La piccola è nata sul volo Dubai-Filippine della Cebu Pacific. Per fortuna sull'aereo c'erano due infermiere.

Haven la bimba partorita  su un aereo, riceve in regalo dalla compagnia 1 mln di miglia

"Andrà lontano" la bimba nata il 14 agosto a bordo di un aereo in volo da Dubai alle Filippine. Con questo messaggio The Guardian parla del dono fatto alla neonata dalla compagnia Cebu Pacific Air, sul cui aereo è avvenuto il parto: un milione di miglia da usare per volare sulla flotta del vettore filippino.

Il biglietto che accompagnava il regalo riportava il seguente messaggio:"Sei un miracolo voluto da Dio a 36mila piedi e ci consideriamo benedetti per essere stati strumento per la tua nascita. Sarai per sempre il nostro più memorabile passeggero"

E' stata chiamata Haven e sta bene così come la sua mamma che ha partorito con 5 settimane di anticipo rispetto al termine previsto in ottobre.

L'intero episodio è stato raccontato su Facebook da una testimone che ha pubblicato questo post:

Fortunatamente a bordo dell'aereo si trovavano anche due infermiere, 2 membri dell'equipaggio sono addestrati anche in pratiche base di ostetricia, precisa la compagnia, che hanno aiutato la donna a partorire. La bimba è nata in pochissimo tempo ed è stata lavata con dell'acqua minerale e avvolta con degli indumenti prestati dai passeggeri.
La donna ha ripreso il suo posto sull'aereo tenendo in braccio la piccola Haven.

Il volo è quindi stato "dirottato" per un atterraggio d'emergenza a Hyderabad, in India, provocando per i passeggeri un ritardo di 9 ore sull'orario previsto. Nessuno però di loro pare essersi lamentato specie dopo aver assistito ad un evento così eccezionale e raro che a quanto pare non succede solo nei film!

In Evidenza