L’anello di fidanzamento lo metto al mignolo: ecco perché!

L’anello di fidanzamento lo metto al mignolo: ecco perché!

Il vero significato di una moda sempre più diffusa, soprattutto sui social

Un unico anello, con una pietra importante (vera o no, poco importa, basta che sia… significativa), ma portato al mignolo, contro la regola che vuole l’anello di fidanzamento indossato all’anulare. Prima timidamente, poi in un modo sempre più massiccio, sui social si sono susseguite immagini in cui è un mignolo inanellato a trionfare. E ormai è già tendenza, soprattutto, tra i più giovani.

Il significato

Ma di cosa si tratta esattamente e cosa vuol testimoniare questa nuova moda? Niente a che fare con gli usi più tradizionali (portare anelli al mignolo è infatti una caratteristica della famiglia reale britannica fin dai tempi della Regina Vittoria e anche un vezzo di molte associazioni professionali anglosassoni): si tratta anzi di ribadire una scelta di indipendenza e di attenzione verso se stessi. Scegliere di portare un anello al mignolo vuol dire infatti che ci si ama per ciò che si è, e che il rispetto per se stessi viene prima di ogni altra cosa. Altro che fidanzamento all’antica, insomma: con il mignolo ingioiellato sono la propria personalità e la propria indipendenza a trionfare.

Now on air