Come sarò tra dieci anni? A dirmelo è un software innovativo

Come sarò tra dieci anni? A dirmelo è un software innovativo

Il nuovo programma combina riconoscimento facciale e ricostruzioni in 3D e promette di essere utile in numerosi campi

Volete sapere come apparirete tra dieci anni (o tra venti, o trenta)? O come sembrereste con lunghi capelli biondi, o con una capigliatura afro? Finora per soddisfare queste curiosità esistevano programmi un po’ approssimativi, le cui immagini finali non erano mai del tutto soddisfacenti. Adesso il panorama cambia.

Le magie del Dreambit

È stato infatti presentato al Siggraph 2016, la più grande conferenza internazionale sulla grafica al computer, un programma battezzato Dreambit, che permette di vedere in maniera molto accurata e con precisione realistica i lineamenti che si avranno nel corso degli anni, o le modifiche (colore dei capelli e degli occhi, diversi stili di acconciatura) grazie ad algoritmi che incrociano sapientemente i programmi di riconoscimento facciale e le ricostruzioni in 3D. Un primo utilizzo di questo avveniristico software potrebbe essere nel campo delle indagini poliziesche, per elaborare identikit di bambini scomparsi da tempo (e dunque difficilmente rintracciabili), ma gli usi sono molteplici, dagli effetti speciali al cinema fino ai saloni di bellezza, per verificare immediatamente se un particolare stile di capelli sia adatto al proprio viso oppure no.

Now on air