WEB RADIO

Music Star Tiziano Ferro
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Marine
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Duets
 
Radio Bau & Co
 
RMC 90
 
RMC 80
 
Radio Kay Kay
 
Music Star Giorgia
 
rmc
 
Radio Monte Carlo FM
 
Monte Carlo Nights Story
 
Radio Festival
 
RMC New Classics
 
Music Star Coldplay
 
RMC Great Artists
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC Hits
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Love Songs
 
MC2
 
RMC Italia
 

Ecco cosa mangiare per avere un sorriso smagliante e denti perfetti

Denti bianchi, sani e brillanti? Strano ma vero, ci viene in aiuto il cibo.

Ecco cosa mangiare per avere un sorriso smagliante e denti perfetti

Il sorriso è la causa, non l'effetto, della felicità (Daisaku Ikeda).

Mostrare un bel sorriso è un desiderio di tutti e tutti vogliono vedere sorrisi, in giro per strada, in ufficio, in televisione, sui cartelloni pubblicitari. Praticamente ovunque.

Molto spesso però ci poniamo un problema: abbiamo dei bei denti bianchi da mostrare senza vergogna? E quindi, di conseguenza, ci chiediamo: come fare per avere denti bianchi?

Sappiamo già tutto quello che serve in merito agli accorgimenti per avere denti bianchi e un sorriso smagliante. Sappiamo che dobbiamo lavare i denti almeno 3 volte al giorno e dopo aver mangiato, usare il filo interdentale e il colluttorio, spazzolare i denti in modo corretto e cambiare lo spazzolino ogni 3 mesi.

Ma possiamo fare ancora di più. Molti non sanno, infatti, che un aiuto per avere denti bianchi può venire dal cibo. Ci sono infatti cibi e bevande da preferire. Vediamo quali sono.

I cibi che ci aiutano ad avere denti in salute e più bianchi

Latte, per dare forza ai denti

Il latte è un alimento che, come tutti sappiamo, contiene molto calcio, minerale essenziale per rafforzare i denti e proteggere lo smalto. Stesso discorso vale anche per i derivati del latte come lo yogurt e i formaggi.

Kiwi per la bellezza e la salute delle gengive

I kiwi sono molto utili contro le infiammazioni delle gengive perché ricchi di vitamina C.

Patate, contro la carie

Le patate sono una fonte importante di fluoro. Il fluoro è il sale minerale per eccellenza quando si parla di denti. Consente, infatti, la fissazione del calcio e la mineralizzazione dello smalto, evitando la formazione della carie e, quindi, aiutando i nostri denti a mantenersi in salute.

Salmone, per la salute dei denti

Grazie al suo alto contenuto di vitamina D che aiuta l’assorbimento di minerali come il calcio e il fosforo, il salmone è un ottimo alleato per mantenere i denti sani.

Acqua, l’antimacchia

Per prevenire la formazione di macchie sui denti, causate per lo più dal fumo e dal caffè, può essere molto utile bere acqua.

Finocchio, per avere denti puliti

Sgranocchiare il finocchio ci aiuta a ripulire i nostri denti dai residui di cibo e ci consente di mantenere la bocca pulita e l’alito fresco.

The verde, l’antibatterico

Tra i tanti effetti benefici di questo alimento quasi divino e dei polifenoli che contiene c’è quello antibatterico: il potere antiossidante del the verde previene la formazione della carie e il proliferare di batteri in bocca che sono l’origine della placca.

Limone, per sbiancare i denti

Il limone è un ottimo sbiancante per i denti, grazie all’acido citrico che contiene. Mangiare una fetta di limone o strofinarne un pò sui denti ci da un risultato sbiancante immediato. I tuoi denti brilleranno.

Broccoli, per la pulizia di denti e bocca

Mangiandoli crudi i broccoli sono uno spazzolino naturale: spazzolano denti e gengive e mantengono una bocca pulita.

Noci, per lo smalto dei denti

Le noci sono fonte di calcio, utilissimo per preservare lo smalto naturale dei denti e ripulirli dalla placca batterica.

Oltre ai cibi da preferire per avere denti belli e sani, inutile dire che ci sono cibi, bevande e abitudini da evitare.

Caffè, the e fumo di sigaretta alterano il colore dei denti. Zucchero, dolci e bevande zuccherate contribuiscono alla formazione della carie in quanto agevolano la formazione dei batteri. Anche patatine, pane in cassetta, caramelle soprattutto gommose, marmellate, miele e caramello portano la carie per la loro capacità di rimanere attaccati ai denti.

Quindi, come spiega la dottoressa Valentina Schirò, specialista in Scienza dell’alimentazione, “se a tavola non assumiamo tutti i nutrienti necessari, anche i denti mostreranno delle alterazioni. A sua volta, se mangiamo alcune tipologie di cibi, saranno invece maggiormente soggetti alla formazione della carie. A tutto questo dobbiamo inoltre aggiungere la soggettività di ogni individuo: ognuno di noi presenta infatti una sua specifica struttura dentale così come una specifica composizione qualitativa e quantitativa della saliva, entrambi fattori determinanti sulla salute di denti e gengive”.

In Evidenza