WEB RADIO

RMC Great Artists
 
Radio Festival
 
RMC 90
 
RMC 80
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Kay Kay
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Duets
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Love Songs
 
Music Star Zucchero
 
RMC Italia
 
RMC Marine
 
Music Star Tiziano Ferro
 
MC2
 
Radio Monte Carlo FM
 
Music Star Giorgia
 
Xmas Radio
 
rmc
 
RMC New Classics
 
RMC Hits
 
Radio Bau & Co
 

L'incredibile storia di come l'amore può salvare un cane dalla morte certa

Kesley, la cagnolina abbandonata e poi salvata per miracolo dalle strade di Bali. Ecco la sua storia.

L'incredibile storia di come l'amore può salvare un cane dalla morte certa

Questa è la storia di Kesley, una cagnetta abbandonata per strada dal suo padrone in una strada di Bali, in Indonesia, ma per fortuna trovata e portata in salvo in un centro veterinario dov’è stata curata. L’ennesima storia che racconta l’insensibilità, la crudeltà e l’inciviltà di alcune persone verso gli animali. Ma anche – e per fortuna – il gran cuore, l’amore e la generosità di altre.

Noi questa storia la immaginiamo dal punto di vista di Kesley e vogliamo raccontarvela così. È tratta da una storia vera!

Kesley era una bellissima cagnolina. Aveva un padrone e una famiglia che la accudiva. Ma come in un brutto sogno, in un giorno non felice per lei, si ritrovò da sola per le strade di Bali. Kesley vagava, camminava, cercava, ma non vedeva nulla di familiare. Non aveva cibo, non aveva acqua. Così piccola quel nuovo mondo attorno a sé così estraneo e caotico, la terrorizzava.

Kesley era stata abbandonata.

Passò così diversi giorni, continuando a camminare, continuando a non mangiare. Le sue forze scemarono sempre di più e piano piano divenne lei stessa cibo per altri animali, vermi parassiti che avevano iniziato ad abitare sul suo corpo.

Kesley non ce la faceva più, era stanca, malata, impaurita, sporca. Kesley era in fin di vita.

Successe però qualcosa di miracoloso. Quando ormai ogni speranza sembrava vana, qualcuno arrivò lì da lei per salvarla. Un angelo, forse. O soltanto un uomo dal cuore grande che la strappò alla morte. Prese Kesley e la portò di fretta in un centro veterinario. Qui i dottori la medicarono subito e la sottoposero a una cura riabilitativa difficile ma necessaria.

Oggi Kesley è viva, è guarita e può cominciare una nuova vita, accudita da persone che la amano.

Sicuramente la sua brutta esperienza le lascerà un segno per sempre. Ma saprà anche che esistono persone di cui si può fidare, buone e magnanime che riescono a riconoscere e a rispettare la vita in ogni essere vivente.

La storia di Kesley sta facendo il giro del web. Abbiamo deciso di raccontarvela perché vogliamo che sia conosciuta da più persone possibili. Ci piacerebbe che diventasse un manifesto contro la violenza verso gli animali e un esempio perché tutti capiscano che i cani, come tutti gli animali, non sono dei giocattoli da utilizzare quando ci va e poi buttare via quando non ci piacciono più.