WEB RADIO

Music Star Giorgia
 
RMC Duets
 
RMC Great Artists
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC New Classics
 
RMC Italia
 
RMC 90
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
MC2
 
RMC Hits
 
Music Star Zucchero
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Bau & Co
 
Radio Kay Kay
 
Xmas Radio
 
RMC Marine
 
RMC Love Songs
 
Music Star Coldplay
 
Radio Festival
 
Music Star Jovanotti
 
RMC 80
 
rmc
 
Music Star Pino Daniele
 

I gesti nel mondo - Come evitare le brutte figure!

Sai che utilizzare il pollice in un certo modo può essere un gestaccio? Ecco come riconoscere i gesti nel mondo.

I gesti nel mondo - Come evitare le brutte figure!

Non sempre serve parlare per esprimersi: spesso i gesti sono molto più eloquenti di qualsiasi parola! Ne sappiamo qualcosa noi italiani che abbiamo un gesto per moltissimi dei messaggi che vogliamo inviare a chi ci sta vicino, allo scopo di non dover proferire parola, o di esser più incisivi!

Ma non è così solo in Italia: in tutto il mondo c’è un lessico di gesti che può differire dal nostro, per cui quello che nella nostra penisola è un gesto “buono” in altre parti del mondo può essere offensivo, e viceversa.

Per destreggiarsi qualche anno fa, in America, la scrittrice Romana Lefevre ha pensato a un libro fotografico, "Rude hand gestures of the world", che raccoglie gli scatti, eseguiti dal fotografo Daniel Castro, rappresentativi dei gesti- e dei gestacci!- di tutto il mondo, dagli insulti che mandano a qual paese, a quelli che danno del taccagno o invitano a stare zitto, fino ai gesti che, invece, dimostrano apprezzamento.

Attenzione ai gestacci!

Per mandare a quel paese qualcuno, in Pakistan e in India si usa poggiare il pollice sugli incisivi; in Russia, Grecia, America Latina, Medio Oriente e Africa Orientale basta, invece, sollevare il pollice all’insù. Quindi attenzione, perché quello che in per noi italiani è un OK, per loro è un bell’insulto, il nostro dito medio insomma!

Per dare dell’idiota a qualcuno in Gran Bretagna si poggia la mano semichiusa sulla fronte. La Lefreve non si dimentica neppure del sud Italia, includendo nella raccolta fotografica il gesto che vuol dare del fesso a qualcuno unendo le dita della mano destra e poggiando il rispettivo gomito sulla mano sinistra!

Basta un gesto anche per “corteggiare”

La gestualità non sempre è offensiva, per fortuna, e perciò ecco alcuni gesti per invitare al flirt: in Medio Oriente, è un invito esplicito a fare sesso quando un uomo batte più volte il pugno di una mano sull’altra mano aperta. Molto più “discreti” invece, i giordani che per dire “mi piaci” o far capire ad qualcuno che vogliono flirtare con lui, si strofinano il naso con un dito. Perciò, se andate in Giordania e vi prude il naso, trattenetevi!

Questi sono solo alcuni degli esempi di molti gesti che il libro fotografico raccoglie! Dategli perciò un’occhiata: il libro, oltre che interessante, può risultare utile, soprattutto se siete prossimi ad un viaggio in terre straniere e non volete insultare qualcuno a vostra insaputa o incorrere in qualche gaffe! Guardate alcuni dei gesti fotografati nel libro.