Perché i cani sbadigliano?

Cosa si nasconde dietro lo sbadiglio dei cani?

Il risultato di alcuni studi mostra perché anche Fido sbadiglia

Anche i cani sbadigliano, un comportamento che, insieme alla toeletta e al leccarsi il pelo, fa  parte dei momenti di comfort della bestiola. Non si tratta dunque di un segno di stanchezza. Per il quattro zampe infatti sbadigliare è un modo per sentirsi più rilassato: riduce le tensioni e pare sia anche un comportamento imitativo: se un cane ne osserva un altro sbadigliare, compirà lo stesso gesto.

Ma non è tutto: secondo alcuni studi è possibile che il cane sbadigli anche nei momenti di ansia. Infatti, osservando il vostro quattro zampe, noterete che non sbadiglia in momenti di particolare attenzione o vigilanza: potrebbe trattarsi di uno stato di ansia, riconoscibile dal fatto che è accompagnato, in questo caso, da un leccarsi le labbra e ansimare. Lo sbadiglio così inteso serve al cane per cercare conforto e tranquillizzarsi.

Lo sbadiglio si può infine ritrovare tra i sintomi legati ad alcune problematiche digestive, come il mal d’auto che apporta senso di nausea, irrequietezza e salivazione e induce il cane a sbadigliare. Il consiglio generale dato dagli esperti è quello di considerare il contesto, la postura e il comportamento dell’animale durante lo sbadiglio per assicurarsi che non sia sofferente o in ansia.

Now on air