WEB RADIO

RMC Marine
 
Radio Kay Kay
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Coldplay
 
RMC Love Songs
 
RMC Italia
 
Music Star Tiziano Ferro
 
rmc
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC 80
 
Xmas Radio
 
Radio Festival
 
RMC Duets
 
RMC 90
 
Music Star Giorgia
 
RMC Great Artists
 
Monte Carlo Nights Story
 
MC2
 
Music Star Pino Daniele
 
Radio Bau & Co
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC New Classics
 
RMC Hits
 

Le vecchie VHS potrebbero valere milioni

Se avete ancora le vecchie videocassette di un tempo, non gettatele… Ecco perché

Quanto valgono oggi le VHS?

Le videocassette VHS sono ormai un lontano ricordo per la maggior parte delle persone e moltissimi se ne sono sbarazzati, mentre altri le hanno gelosamente conservate: capolavori Disney e cult come “Star Trek” sono finiti in scatoloni archiviati in cantina, sotto lo sguardo nostalgico dei proprietari che si rendevano conto di essere invecchiati. Con gli scatoloni si chiudeva un’epoca, la catena di noleggio Blockbuster scompariva e con lei l’appuntamento settimanale per andare a scegliere i film da gustarsi a casa.

Chi ha conservate le videocassette però potrebbe avere tra le mani una piccola fortuna. Infatti ParcelHero, azienda di corrieri internazionali, ha lanciato un appello sul web per invitare tutti i possessori di VHS a non liberarsene, ma conservarle perché tra non molto diventeranno un bene prezioso. David Jinks, ex editor di libri specializzati in collezionismo come Model Price Guide, Coins Market Values e Area 51: Sci Fi Collecting, ha spiegato che le vecchie cassette saranno il prossimo trend in tema di collezionismo e diventeranno a tutti gli effetti i nuovi vinili, subendo lo stesso boom dei vecchi 45 giri.

“E’ ora di imparare la lezione dai vinili: i vecchi singoli e gli LP possono valere una fortuna”. Infatti, alcune persone non hanno la minima idea di quanto possano valere, e si parla di cifre che raggiungono le 7.000 sterline, come nel caso del “White Album” originale dei Beatles in Gran Bretagna, datato 1968.

Rigettati dai multimedia moderni, i video su nastro saranno l’oggetto più conteso dai collezionisti e secondo l’esperto è proprio per questo motivo che varranno moltissimo: da decenni sono rifiutate sia dai negozi dell’usato che dalle associazioni caritatevoli poiché occupano spazio e non sono più utilizzate. A breve potrebbero tornare alla ribalta da protagoniste. Oggetti di consumo di massa in passato, esclusive oggi.

Il boom in qualche modo è già iniziato, visto che una copia originale di “Star Wars”, ai tempi noleggiata, è stata venduta su eBay U.K a 80 sterline, ma ci sono anche casi di film horror venduti a duemila. Ispirando nostalgia esercitano un’incredibile attrazione verso i collezionisti, e forse è meglio controllare il proprio archivio in cantina…