WEB RADIO

Radio Kay Kay
 
RMC New Classics
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Jovanotti
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Duets
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Coldplay
 
RMC 90
 
RMC Hits
 
RMC Marine
 
rmc
 
RMC Italia
 
RMC 80
 
Radio Festival
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
MC2
 
Music Star Zucchero
 
Monte Carlo Nights Story
 
Xmas Radio
 

News

Il primo supermercato antispreco

È a Berlino, si chiama Original Unverpacket ed ha eliminato del tutto gli inquinanti e costosi packaging dei prodotti

Original Unverpacket

L’idea è molto semplice: ridurre lo spreco quotidiano e limitare la quantità di rifiuti causati dai packaging dei vari prodotti, alimentari e non solo. E semplice è anche la trovata per risolvere questo problema: basta infatti portare con sé da casa appositi contenitori, da riempire con i prodotti sfusi acquistabili al supermercato.

 

Le berlinesi Milena Glimbovski e Sara Wolf hanno lanciato questo progetto con una campagna di raccolta fondi online, che non solo ha procurato loro parecchi sostenitori e parecchio denaro, ma anche parecchia risonanza in tutto il mondo: dal Brasile al Giappone si è parlato della rivoluzionaria idea delle due donne: un supermercato dove ogni prodotto è in vendita sfuso, senza packaging da smaltire.

 

Tutti i prodotti di Original Uverpacket, così è stato chiamato il progetto, sono biologici e sono venduti in grossi contenitori con erogatore, pronti per essere acquistati alla spina: ciò consente di scegliere la quantità di cui si ha davvero bisogno e di evitare di utilizzare confezioni e plastica. Una volta alla cassa, il cliente paga solo il prodotto pesato, a cui viene sottratto il peso del contenitore portato da casa. Ciò significa anche che il prezzo al chilo è più basso rispetto alla media, basti pensare a quanto in un supermarket convenzionale i prezzi al chilo si riducano con la riduzione della taglia della confezione.

 

I prodotti sono più di 400; esistono anche spillatori per gli alcolici e un reparto beauty con creme e prodotti da bagno sfusi e venduti in grandi recipienti da cui è possibile attingere per riempire i propri. Dai detersivi al sapone, fino ai supercibi (cibi con un contenuto di nutrienti superiore alla media) e alcolici, nello store berlinese c’è proprio tutto.

 

È stato così realizzato un negozio in cui è possibile trovare tutto quel che serve per una vita il più possibile anti-spreco, senza rinunciare alla qualità (altissima e tutta di origine naturale) e facendoci riflettere sulle nostre abitudini e sul loro impatto sull’ambiente.

 

Cuore green e prezzi bassi: ecco il segreto del successo del supermercato più chiacchierato del mondo.