WEB RADIO

Music Star Zucchero
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Giorgia
 
MC2
 
Radio Kay Kay
 
RMC 90
 
RMC New Classics
 
Radio Festival
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Hits
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC 80
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Duets
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Love Songs
 
RMC Marine
 
Music Star Coldplay
 
rmc
 
RMC Great Artists
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Italia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 

La App per trasformarsi in reporter in diretta

Tutto quello che c’è da sapere su Meerkat, l’applicazione del momento

Meerkat

Vine e Snapchat hanno un nuovo concorrente con cui confrontarsi: c’è una nuova App che sta diventando incredibilmente popolare. Si chiama Meerkat ed è valutata più di 50 milioni di euro. Gli utenti attivi sono già trecentomila, compresi Snoop Dogg e Jimmy Fallon.

 

Che cos’è

È un’applicazione che permette di girare un video direttamente in live streaming dal telefono al web. Funziona come Twitter, permettendo di riprendere e girare tutto ciò che si vuole condividendolo con i propri follower in diretta. Chiunque stia guardando può decidere di seguire l’utente e commentare il video. L’App è molto semplice da usare: le opzioni sono infatti soltanto due, “stream now” (diretta) o “schedule for later” (che consente di pubblicare il girato quando si preferisce). Quando una ripresa comincia, un tweet lo notifica ai follower.

 

Chi lo sta usando

Al momento circa trecentomila utenti, che stanno però continuamente crescendo. Al South by South West Festival in Texas Meerkat è stata l’App più chiacchierata ed è già stato creato il termine “Meerkating”, per indicare l’attività di girare in streaming.

 

Perché ha fatto discutere

La App è controversa. Conteneva un’imperfezione nel codice che avrebbe potuto permettere a un hacker di rimpiazzare il video postato dall’utente registrandoci sopra un altro video a suo piacimento. L’applicazione assegna a ogni streaming un unico ID che, una volta trovato, può essere sostituito da un altro, anche se le credenziali dello user restano protette. In ogni caso, Meerkat ha ovviato all’inconveniente, spiegando che non causerà più il problema, ma con un servizio così nuovo è meglio aspettare.

 

Partite di calcio e dintorni

L’altro problema  è che le grandi reti televisive pagano enormi cifre per riprendere gli eventi sportivi in diretta e App come Meerkat potrebbero aiutare a violare l’esclusività delle immagini. Già nel 2014 la Premier League aveva chiesto ai tifosi di non postare video o Vines dei goal sui social, per evitare che le clip con le reti fossero disponibili in tempo reale anche a chi non stava seguendo le dirette tv.

 

Scaricarla, sì o no?

E’ utile ed è da provare, ma con cautela: è importante tenere a mente che si tratta di diretta e gli errori non sono concessi. Inoltre è bene filmare soltanto ciò che si vuole davvero condividere. Una volta online le clip sono di dominio pubblico. Il bello di Meerkat è che potrebbe davvero rivoluzionare la televisione e sarebbe possibile per tutti diventare reporter. Lo smartphone potrebbe trasformarsi in una macchina da presa che realizza collegamenti in diretta, proponendo informazioni create dai cittadini: il canale Medium BackChannel ha addirittura proposto di utilizzare l’App per le presidenziali americane 2016, riprendendo 24 ore su 24 la campagna.

 

 

In Evidenza