WEB RADIO

Xmas Radio
 
RMC Marine
 
Radio Festival
 
RMC Hits
 
Radio Kay Kay
 
RMC Italia
 
Radio Bau & Co
 
RMC Great Artists
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Zucchero
 
MC2
 
Monte Carlo Nights Story
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Pino Daniele
 
rmc
 
RMC New Classics
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Love Songs
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC 80
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC 90
 
RMC Duets
 

Amy Winehouse desiderava metter su famiglia

Amy Winehouse desiderava metter su famiglia

L'artista lo aveva rivelato nel corso di un'intervista finora inedita

Amy Winehouse desiderava metter su famiglia. L'artista lo aveva rivelato nel corso di un'intervista finora inedita Amy Winehouse sognava di diventare madre e di  mettere su famiglia. E' questo il contenuto di un'intervista che la cantante aveva rilasciato nel 2004 (sette anni prima della sua morte) e poi scomparsa. A rivelare la notizia è stato il portale The Huffington Post, che racconta come il giornalista Johnny Marrs abbia intervistato per un magazine del week end l'artista, che aveva da poco pubblicato l'album "Framk" e non era ancora famosa. L'intervista mostra un lato molto diverso della cantante, sempre considerata una ribelle, che invece in questo caso mette in luce un altro lato del suo carattere. «A dieci anni da oggi– dice nell'intervista Amy Winehouse – avrò 30 anni e quindi forse avrò anche un bambino. Avrò già pubblicato il mio secondo disco e probabilmente avrò anche realizzato un paio di Ep concettuali. Ma la mia vera musica sarà salva per i grandi album». La rivelazione. Il giornale avrebbe messo da parte quell'intervista. dal momento che nel 2004 Amy non era ancora una celebrità. «Mi vedo a qualche anno da ora – continua la Winehouse – sistemata e magari con dei figli. Non so perché ma quando penso a una mia vita familiare riesco a immaginare tutto tranne la presenza di un uomo. Penso che sarei una buona mamma. Quanti figli? Una volta che divento madre voglio fare il pieno. Penso almeno cinque. Magari comincerei a lavorare e a registrare da casa. Come mi piacerebbe essere ricordata? Come qualcuno che non si mai è accontentato dei risultati raggiunti  e che in qualche modo è stata un pioniere. Ho tanto tempo per realizzare il mio obiettivo ed è davvero una sensazione eccitante. Ho anni davanti a me per fare musica».