Alicia Keys si affida al management di Madonna

La star sceglie Guy Oseary e Ron Laffitte, della Maverick Records

Alicia Keys si affida al management di Madonna

La star sceglie Guy Oseary e Ron Laffitte, della Maverick Records
Alicia Keys si affida al management di Madonna. La star sceglie Guy Oseary e Ron Laffitte, della Maverick Records Il prossimo album non dovrebbe uscire prima dell’inizio del 2015 ma Alicia Keys pensa in grande e programma il futuro affidandosi a un nuovo management di altissima qualità. Nel 2010 infatti la cantante ha messo fine alla sua collaborazione (“in via amichevole” si disse) con la Red Light Management, ed è di queste ore la notizia della firma con Guy Oseary per la gestione degli eventi e della sua carriera. Il nuovo management. Probabilmente il nome di Guy Oseary non dirà molto a tanti, ma si tratta del manager di  Madonna fin dal 2005 e adesso anche degli U2 dopo le dimissioni di Paul McGuinness. Nel curriculum di Oseary spiccano anche le collaborazioni con One Republic e Pharrell Williams. Alicia Keys sarà anche affiancata da Ron Laffitte, partner di Oseary alla Maverick che cura proprio gli interessi di Williams. I due lavoreranno a stretto contatto con la società della Keys, la AK Worldwide, a tutte le sue attività sul fronte artistico, imprenditoriale e filantropico. Attualmente  Alicia Keys, è  al lavoro sul suo sesto disco in studio. Dal 2001 di “Songs in A Minor'” a oggi, la cantante ha venduto negli Stati Uniti 18,4 milioni di album. Il suo ultimo cd di inediti, “ Girl on fire”, è uscito nel 2012 e ha venduto finora 755 mila copie.

Now on air