WEB RADIO

RMC Duets
 
Radio Festival
 
Xmas Radio
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo FM
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC 90
 
Music Star Zucchero
 
rmc
 
RMC Italia
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Marine
 
Music Star Coldplay
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Kay Kay
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC Hits
 
RMC 80
 
RMC Love Songs
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Giorgia
 
MC2
 
RMC Great Artists
 

Michael Jackson: Neverland va sul mercato

Michael Jackson: Neverland va sul mercato

Potrebbe essere messa In vendita per circa 60 milioni di dollari

Michael Jackson: Neverland va sul mercato. La quotazione è di circa 60 milioni di dollari Il ranch. La notizia ha del clamoroso soprattutto per la valenza “storica” acquistata negli ultimi anni. Neverland, il ranch di Michael Jackson, potrebbe presto finire sul mercato. A rivelarlo è stato il magazine Forbes convinto che la proprietà di 2700 acri situata nella contea di Santa Monica, in California, potrebbe essere messa in vendita a un prezzo che sembra aggirarsi intorno ai 60 milioni di dollari. Neverland include anche uno zoo e un parco divertimenti privato. Sul ranch si sono fatte tantissime speculazioni: Michael Jackson non permetteva quasi a nessuno di accedere allla  proprietà e curiosare. Nel corso del tempo Neverland è riuscito ad avere dal punto di vista simbolico la stessa rilevanza che ha avuto Graceland per Elvis Presley. L'operazione. Stando a quanto rivela Forbes a guidare questa difficile operazione ci sarebbe la Colony Capital, una società di investimento controllata da Tom Barrack che rilevò la proprietà già nel 2007 (per una cifra intorno ai 23 milioni) quando Michael Jackson era oppresso dai debiti. Il valore della proprietà è salito nel corso del tempo e ora sembra che il prezzo di mercato fissato possa essere di 60 milioni. “Michael ha perso il controllo di Neverland a causa di scelte sbagliate che ha fatto per seguire i consigli del suo ex manager – ha rivelato un membro della famiglia rimasto anonimo – Siamo davvero delusi da questa situazione”. Ma a differenza di quanto successe per Graceland, il ranch di Michael Jackson difficilmente diventerà un “sito turistico”. Le caratteristiche della zona e l'unica via d'accesso alla residenza infatti non sembrano sposarsi con la possibilità di un arrivo massiccio di turisti.