WEB RADIO

RMC Hits
 
RMC Italia
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC Love Songs
 
Music Star Giorgia
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Pino Daniele
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC New Classics
 
Radio Kay Kay
 
Radio Monte Carlo FM
 
Xmas Radio
 
RMC Great Artists
 
Radio Festival
 
RMC 80
 
RMC 90
 
Music Star Coldplay
 
RMC Duets
 
RMC Marine
 
MC2
 
Music Star Jovanotti
 
Radio Bau & Co
 
rmc
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Zucchero
 

“Wannabe” delle Spice Girls è la canzone più orecchiabile del pop

“Wannabe” delle Spice Girls è la canzone più orecchiabile del pop
“Wannabe” delle Spice Girls è la canzone più orecchiabile del pop: è questo il risultato di una ricerca scientifica condotta in Gran Bretagna È “Wannabe” delle Spice Girls la canzone più orecchiabile del pop, almeno secondo il parere degli ascoltatori britannici. Ad arrivare a questo risultato abbastanza sorprendente (“Wannabe” non è certo il brano più famoso del mondo, anche se ai tempi della sua pubblicazione, nel 1996, ha venduto ben sette milioni di copie) è stata una ricerca molto seria, condotta dal dottor John Ashley Burgoyne, musicologo dell’Università di Amsterdam, e dal Manchester’s Museum of Science & Industry. Il metodo con cui sono stati ottenuti i risultati è stato però divertente: i dodicimila partecipanti hanno giocato con un dispositivo interattivo, battezzato Hooked On Music, che cronometrava in quanti secondi riuscissero a riconoscere una canzone (un po’ come nello show tv italiano “Sarabanda”, in cui Enrico Papi sfidava i concorrenti a indovinare in brevissimo tempo il titolo dei brani musicali trasmessi in studio). A trionfare appunto “Wannabe”, riconosciuta in 2,3 secondi. A seguire "Mambo no 5" di Lou Bega,"Eye Of The Tiger" dei Survivor, "Just Dance" di Lady Gaga, "SOS" degli ABBA, "Pretty Woman" di Roy Orbison, "Beat It" di Michael Jackson, "I Will Always Love You" di Whitney Houston, "Don't You Want Me" degli Human League e "I Don't Want To Miss A Thing" degli Aerosmith. Lo scopo della ricerca è comunque nobile: il dottor Burgoyne intende con questo metodo perfezionare la conoscenza dei meccanismi della memoria e spera in seguito di poter applicare quanto appreso agli studi sulla demenza.