WEB RADIO

RMC New Classics
 
MC2
 
Music Star Coldplay
 
Radio Kay Kay
 
Radio Bau & Co
 
RMC Italia
 
Music Star Zucchero
 
Radio Festival
 
Music Star Pino Daniele
 
rmc
 
RMC Marine
 
RMC Duets
 
RMC 90
 
RMC Love Songs
 
Radio Monte Carlo FM
 
Music Star Giorgia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC 80
 
Monte Carlo Nights Story
 
Xmas Radio
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC Great Artists
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Hits
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 

Mariah Carey il disco flop costa caro a Dupri

Mariah Carey il disco flop costa caro a Dupri

Dopo gli scarsi risultati ottenuti negli 11 mesi di lavoro per l’ultimo album “Me. I Am…Mariah. The Elusive Chanteuse”, Mariah Carey licenzia il manager Jermain Dupri, da tempo collaboratore dell'artista

Mariah Carey il disco flop costa caro a Dupri, licenziato il manager dopo gli scarsi risultati dell’ultimo album “Me. I Am…Mariah. The Elusive Chanteuse” Difesa inutile. A Jermaine Dupri non è bastato opporre una difesa strenue del lavoro di Mariah Carey per confermare il suo ruolo di manager dell’artista. Nonostante nelle sue dichiarazioni pubbliche sia spesso andato contro ogni logica numerica nel proteggere l’ultimo album della Carey, intitolato “Me. I Am…Mariah. The Elusive Chanteuse”, in preda a risultati di vendite da vero flop (103mila copie vendute dalla sua uscita nel mese di maggio), Dupri si è beccato il cartellino rosso da parte di Mariah che, dopo appena 11 mesi, ha messo fine al rapporto con il rapper e produttore discografico. La cantante ha infatti licenziato l’amico di lunga data ed ormai ex manager presumibilmente proprio per gli scarsi risultati ottenuti dal nuovo album che, di fatto, ha sancito la bocciatura di Dupri nel ruolo che fu di Randy Jackson fino all’ottobre 2013. Cambio di manager. Jermaine Dupri ha collaborato a lungo con Mariah Carey, fin dal lontano 2005 quando mise lo zampino sul disco “Emancipation of Mimi”. All’epoca però Dupri si occupava solo della produzione e non del management, ruolo che pare proprio non calzargli a pennello vista anche la scarsa qualità della promozione che ha preceduto (e seguito) l’uscita del disco. Il licenziamento di Dipre ha conquistato anche le colonne di Billboard che ora individua in Kevin Liles (Def Jam e Warner Music nel suo curriculum) il suo possibile sostituto. “Sono una persona molto intraprendente quando si tratta di lavoro – ha spiegato Dupri a Billbord -. Ho messo tutto me stesso in ogni progetto. Ma quando non sono supportato in quello che faccio, allora so che è tempo per me di andare oltre. Mi piace lavorare insieme con Mariah e continueranno a fare grande musica in futuro”.