Lady Gaga nel futuro c'è ancora Tony Bennett

Dopo "Cheek to cheek", Lady Gaga e Tony Bennett potrebbe tornare a collaborare per un nuovo album

Lady Gaga nel futuro c'è ancora Tony Bennett

Dopo "Cheek to cheek", Lady Gaga e Tony Bennett potrebbe tornare a collaborare per un nuovo album
Lady Gaga nel futuro c'è ancora Tony Bennett: il cantante vuole continuare a collaborare con lei La collaborazione. Tony Bennett sta pianificando di spendere il resto della sua vita lavorativa insieme a Lady Gaga rivelando di essere già a lavoro sul seguito dell'album jazz “ Cheek to cheek” che i due sono in attesa di pubblicare. I due cantante sono diventati amici quando Lady Gaga ha lavorato con il leggendario crooner per un duetto nel 2011 e da quel momento è nata la decisione di realizzare un intero disco basato su questa collaborazione. Ora Tony Bennett spera di poter continuare a lavorare con la cantante di “ Poker Face” per ancora molti anni a venire: “Andremo in tour insieme per un breve periodo – ha raccontato Bennett a Billboard – lei è un po' stanca di suonare in concerti enormi. E' straordinaria la sua voglia di salire sul palco ma non sarà di fronte ad un pubblico di 45mila persone perché io ho sempre lavorato in situazione più acustiche e solo in qualche occasione in teatrice all'aperto. Non sono interessato a suonare di fronte a 45mila persone così lei ha deciso di trovare dei post dove possiamo salire sul palco per tre o quattro volte, o magari per tre o quattro settimane. Questo è il modo in cui vuole lavorare con me”. Il futuro. Ma il tour congiunto non sembra essere l'unico obiettivo di Tony Bennett che si augura di poter lavorare presto a del nuovo materiale come una riedizione del lavoro di Cole Porter: “Ho detto a Lady Gaga che che Cheek to cheek fosse andato bene avremmo dovuto realizzare un seguito con i brani di Cole Porter. E lei mi ha risposto che non dobbiamo aspettre niente. Quindi probabilmente realizzeremo due album di fila insieme. Il nostro obiettivo è quello di rimetterci subito a lavoro e realizzarlo il prima possibile”.

Now on air