Mina: oggi esce il nuovo album “Maeba”. Tra rock ed elettronica, anche un duetto con Paolo Conte

Mina: è uscito il nuovo album “Maeba”. Tra rock ed elettronica, anche un duetto con Paolo Conte

Nel nuovo disco di inediti l’artista sperimenta tutti i generi musicali. La sua voce e i suoi incredibili vocalizzi testimoniano, ancora una volta, che la più grande cantante italiana è sempre lei

Oggi, 23 marzo 2018, esce il nuovo album di inediti di Mina “Maeba”. Si tratta di un disco molto particolare, in cui la cantante esplora tutti i generi musicali e lo fa con il suo inconfondibile tocco. Tra canzoni rock, influenze elettroniche, jazz e melodie antiche la voce di Mina si inerpica su ottave che solo lei riesce a toccare, con vocalizzi incredibili che testimoniano, ancora una volta, che la più grande artista italiana di sempre è lei.

In “Maeba” spicca il duetto in napoletano con Paolo Conte: in “’A minestrina”, canzone ironica scritta dal cantautore piemontese, si narra di una coppia in cucina che attende che la minestra sia pronta, ripensando ai sentimenti e ai ricordi del passato. L’arzilla coppia di “vecchietti”, lui 81 anni, lei 78 tra due giorni, crea un duetto molto intenso grazie alle differenze di stili dei due artisti: voce consumata e roca per lui, brillante e indomita per lei.

Ne “Il tuo arredamento” invece Mina torna ai fasti di “Brava” portando la sua voce a compiere esercizi di rara bravura. Addirittura il produttore dell’album ha definito questa canzone “incantabile”.

L’album vede, tra gli altri, le firme di Paolo Limiti per il testo de “Il mio amore disperato”, di Paolo Mingardi per “Ci vuole un po’ di R’n’R”, di Boosta dei Subsonica per “Un soffio”.

Tra le 12 tracce di “Maeba” c’è spazio anche per due cover: “Last Christmas” di George Michael, rivisitata in chiave jazz, e “Heartbreak Hotel” di Elvis Presley, che Mina cantava quando era ancora una teenager e si faceva chiamare Baby Gate.

Now on air