Scandalo:  i biglietti per il concerto di Ed Sheeran per i malati di cancro in mano ai bagarini!

Scandalo: i biglietti per il concerto di Ed Sheeran per i malati di cancro in mano ai bagarini!

Gran Bretagna indignata per l'ultimo caso di "secondary ticket": venduti a cifre strabilianti i posti per un live benefico del cantante

E' grande lo scandalo in Gran Bretagna per l'ennesima vicenda legata al bagarinaggio on line. Stavolta a esser preso di mira è stato il concerto benefico di Ed Sheeran per il Teenage Cancer Trust, organizzazione che si occupa dei malati di cancro più giovani. Il prezzo dei biglietti per il live, in programma il 28 marzo alla Royal Albert Hall di Londra, era stato fissato dagli organizzatori a 75 sterline. Il sito Viagogo, come riportano i quotidiani britannici, tra cui il Guardian, ha messo in vendita i biglietti a una cifra che, compresa la commissione, arriva a circa 2330 sterline

Il Teenage Cancer Trust ha subito preso posizione contro questo caso a dir poco incredibile di bagarinaggio, affermando che «le uniche persone che debbano approfittare del Teenage Cancer Trust siano i ragazzini malati di tumore». La FanFair Alliance, associazione nata per sensibilizzare sul problema del secondary ticketing ha parlato della «ripugnanza morale di approfittare della sofferenza di giovani malati di cancro» e della «flagrante infrazione della legge sulla tutela dei consumatori», chiedendo l'intervento del governo.

Now on air