U2: ecco come sarà il "The Joshua Tree Tour"

U2: ecco come sarà il "The Joshua Tree Tour"

Le prime rivelazioni sullo show più atteso dell'anno. Guarda il video storico del 1987

C'è grande attesa per "The Joshua Tree Tour", la serie di concerti che gli U2 hanno voluto organizzare per far felici i fan, che aspettavano da tempo una loro tournée, e per festeggiare il trentennale del loro celebrato album "The Joshua Tree". Adesso circolano già delle indiscrezioni sul tour. A rivelare come sarà è un collaboratore di lunga data della band, lo stage designer Willie Williams (già all'opera per "The Zoo TV Tour" e "The Innocence + Experience Tour"), che ha rivelato al magazine Rolling Stone alcuni dettagli. «Sappiamo che l'album ha la durata di un'ora e lo show deve essere più lungo, dunque, cosa fare? Come farlo funzionare? Eseguendo il disco di continuo? Mescolandolo con altre canzoni? Abbiamo già deciso cosa fare. Abbiamo guardato nuovamente il palco originale di quel tour, che è davvero essenziale. Lo definivamo "il massimo del minimalismo". Soprattutto in Europa, dove non avevamo grandi video per gli stadi, che abbiamo iniziato a usare negli stadi più grandi degli Stati Uniti, ma solo dietro il mixer, così che era la musica in realtà a riempire gli spazi. Oggi naturalmente a trent'anni di distanza le aspettative sono stratosfericamente più alte. Però abbiamo riguardato il palco originale e ci è piaciuto. Sono tentato dai palchi tradizionali dei festival... L'idea più antiquata immaginabile per un tour, ma agli occhi degli U2 potrebbe invece essere interessante, no?»

Guarda una delle tappe dello show originale di "The Joshua Tree", nel 1987

Now on air