WEB RADIO

RMC Duets
 
Radio Festival
 
RMC 80
 
Music Star Zucchero
 
RMC 90
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Giorgia
 
Radio Kay Kay
 
RMC Love Songs
 
Music Star Coldplay
 
rmc
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC New Classics
 
Music Star Pino Daniele
 
Radio Bau & Co
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
MC2
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Great Artists
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Marine
 
RMC Hits
 
RMC Italia
 

Michael Jackson: il controverso film tv prodotto da Sky non andrà più in onda

La famiglia e i fan dell'artista vincono la loro battaglia. e l'emittente decide di non trasmettere più la pellicola dello scandalo

Michael Jackson: il controverso film tv prodotto da Sky non andrà più in onda

La famiglia di Michael Jackson e i fan l'hanno avuta vinta: Sky non manderà in onda il controverso episodio del film "Urban Myths", che aveva tra i suoi personaggi la star, interpretata da Joseph Fiennes. Le prime immagini dell'attore e il trailer avevano fatto scatenare una vera e propria bufera, tra le critiche di chi non condivideva la scelta di un attore bianco per rappresentare Jackson e chi non condivideva l'averlo immaginato protagonista di una storia di pura fantasia.

La comunicazione ufficiale

Paris Jackson, figlia del musicista, aveva perfino twittato che il progetto la faceva letteralmente vomitare. Adesso Sky fa marcia indietro: l'episodio "Elizabeth, Michael & Marlon", (in cui Stockard Channing è Elizabeth Taylor, Brian Cox Marlon Brando e Fiennes appunto Jackson) non sarà trasmesso, anche se gli altri episodi, che raccontano leggende urbane legate alla musica, saranno trasmessi. La decisione è stata diffusa attraverso questa comunicazione ufficiale: «Abbiamo deciso di non mandare in onda "Elizabeth, Michael And Marlon", un episodio di mezz'ora della serie "Urban Myths" di Sky Arts, alla luce delle preoccupazioni espresse dalla famiglia di Michael Jackson. Avevamo intenzione di dare uno sguardo obiettivo ad eventi che erano riportati come autentici e non intendevamo offendere nessuno. Joseph Fiennes sostiene la nostra decisione». L'episodio controverso raccontava di un'ipotetica fuga in auto di Elizabeth Taylor, Michael Jackson e Marlon Brando l'11 settembre del 2001, giorno dell'attacco alle Torri Gemelle.