Stevie Wonder si schiera al fianco dei disabili: "Bisogna fermare l'odio"

News Musica

Stevie Wonder si schiera al fianco dei disabili

Il cantante ha lanciato il suo appello ai politici di tutto il mondo

Stevie Wonder ha deciso di prestare la sua voce all'evento organizzato dalle Nazioni Unite in occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità. Wonder, cieco dalla nascita, è intervenuto con un discorso nel quale ha esortato i leader politici di tutto il mondo a impegnarsi per fermare le violenze contro le persone disabili: «Immaginate se ad altre persone come me fosse stata data l'opportunità di utilizzare al massimo tutto il loro potenziale: quanto sarebbe migliore il mondo - ha detto il cantante - purtroppo le persone con disabilità si trovano ancora a fare i conti con la discriminazione e con la violazione dei propri diritti umani. Quello che mi preoccupa molto è che i sono politici e leader che ci stanno riportando al passato, in cui noi siamo ancora una volta etichettati come handicappati. Bisogna mettere fine all'odio e al bigottismo che ancora spinge molte persone a compiere atti di odio e violenza verso le persone disabili».

Now on air