Bruno Mars: il nome arriva da un wrestler cicciotello

News Musica

Bruno Mars: ecco l'origine del suo nome d'arte

Il musicista, che in realtà si chiama Peter Gene Hernandez, deve il suo nome a un wrestler cicciottello...

Bruno Mars ha appena pubblicato il suo ultimo album "24K Magic" ed è una delle star più apprezzate ed amate nel mondo della musica. Ma forse pochi sanno che il rapporto dell'artista con il mondo dello spettacolo risale a molto lontano. A soli sette anni infatti, nel 1992, Bruno debuttò nel ruolo di un piccolo Elvis nel film "Mi gioco la moglie a Las Vegas". E proprio interpretare quel ruolo è stato fondamentale nella crescita artistica di Mars, perché gli ha dato la spinta a ispirarsi ai più grandi nel mondo della musica come Michael Jackson e Jimi Hendrix.

La scelta di un nome

E sempre dagli anni infantili dell'artista arriva il nome d'arte del musicista. Il vero nome di Bruno è infatti Peter Gene Hernandez. Il soprannome di "Bruno"  gli è venuto perché da piccolo era un ragazzo paffutello e fuori dal mondo, cosa che spinse il padre a chiamarlo Bruno come Bruno Sammartino, un wrestler un po' sovrappeso in voga in quegli anni, e Mars come "Marte", perché il piccolo sembrava provenire da un altro pianeta. 

Now on air