Freddie Mercury. I retroscena inediti della sua malattia raccontati in un libro

extra

Freddie Mercury. I retroscena inediti della sua malattia raccontati in un libro

"Somebody to Love: The Life, Death and Legacy of Freddie Mercury". Esce il 22 novembre il libro che racconta la vita, la morte e la leggenda del cantante dei Queen.

"Somebody to Love: The Life, Death and Legacy of Freddie Mercury", così si intitola il libro sulla vita di Freddie Mercury, scritto da Matt Richards e Mark Langthorne.

Nel libro sono raccontati episodi inediti, mai svelati dalla cronaca, tra questi anche il ricordo del momento in cui il cantante comunicò alla sua band di aver contratto l'Aids.

In un estratto svelato sul web si legge a proposito dell'incontro, avvenuto in un ristorante e raccontato dal compagno Brian May: "Guardate, probabilmente avete capito con cosa ho a che fare. Ho questa cosa e per quanto ne so non c’è nessuna cura e ho solo un po’ di tempo ancora a disposizione. Voglio avere questa conversazione, voglio portare avanti la mia vita esattamente com’è, voglio fare dischi, non voglio che nessuno lo sappia e non voglio che nessuno ne parli da questo momento in poi. È tutto".

Sempre nelle parole di May si legge anche il ricordo degli sforzi di Freddie Mercury per nascondere la malattia, nonostante gli insistenti tentativi della stampa di saperne di più.

"Non ha mai chiesto la simpatia di nessuno", ricorda May, "Era una persona molto forte ha sempre voluto aver il controllo del proprio destino. Sapeva che se lo avesse reso pubblico la sua vita sarebbe diventato un circo. Voleva che tutto andasse come al solito, fino alla fine. Non c’era nessun dramma niente lacrime agli occhi. È stato particolarmente difficile guardare questo incredibile talento, un uomo forte, nel pieno della sua vita, disfarsi lentamente. La sensazione d’impotenza era incredibile".

Now on air